Who's Online

  • Punto Visitatori: 15
  • Punto Nascosti: 0
  • Punto Utenti: 0

Non ci sono utenti connessi.
  • Punto Online oggi: 8

Board Stats

  • stats Utenti in totale: 1189
  • stats Post in totale: 48156
  • stats Topic in totale: 7252
  • stats Categorie in totale: 5
  • stats Sezioni totali: 51
  • stats Maggior numero di utenti online: 53

Autore Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)  (Letto 8020 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Anto

  • Licenza ITAF
  • *
  • Post: 1358
  • Karma: 0
  • Virtute duce comite fortuna.
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #15 il: 16 Nov 2012, 23:45:58 »
Ugo in bocca al lupo!
Questo è un passatempo molto figo, ma una volta capite le tecniche lo si risolve in poco!

Io dopo qualche tempo imparai (mi aiutai con internet però  :sarcastic: ) e con una decina di minuti riesco a risolverlo  ciao è questione di allenamento!

Con 1 chilometro di strada non vai da nessuna parte, con un chilometro di pista vai dappertutto!

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #16 il: 17 Nov 2012, 14:46:45 »
Incredibilmente risolto il primo cubo della mia vita!  :dirol:
Il primo cubo non si scorda mai!!!
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline capitankarl

  • Global Moderator
  • ***
  • Post: 2923
  • Karma: 26
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #17 il: 17 Nov 2012, 17:30:54 »
Giusto.....giustiss imo

 :dance1: :dance1: :dance1: :dance1: :dance1:

per risolverlo ci vuole pazienza abilità e un po' di fortuna insomma ci vuole anche un po' di cu....bo.

 :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
La stupidità mi disturba
La cattiva volontà mi irrita
La prosopopea mi manda in bestia

Offline Anto

  • Licenza ITAF
  • *
  • Post: 1358
  • Karma: 0
  • Virtute duce comite fortuna.
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #18 il: 17 Nov 2012, 18:14:32 »
Incredibilmente risolto il primo cubo della mia vita!  :dirol:
Il primo cubo non si scorda mai!!!


Grande Ugone!!! Solo il primo di una lunga serie :D
Con 1 chilometro di strada non vai da nessuna parte, con un chilometro di pista vai dappertutto!

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #19 il: 20 Dic 2012, 23:52:25 »
La mia collezione di cubi e cubetti è cresciuta. Ora ho, a parte l'originale 3x3x3 degli anni '80:

Un LanLan 2x2x2
Un Da Yan ZhanChi 3x3x3 DIY (cioè do it yourself: l'ho dovuto montare da zero, ma esistono anche già fatti)
Un LanLan 4x4x4

Comprati >qua< per una 40ina di €, comprese spese di spedizione.

...'Na fissa!!!


Questo è l'assemblaggio del 3x3x3, molto facile:



E questi sono gli altri due:

LanLan 2.jpgIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)LanLan 4.jpgIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Ultima modifica: 19 Nov 2016, 09:30:16 da Ripley »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 4930
  • Karma: 21
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #20 il: 21 Dic 2012, 12:35:05 »
mirabile!

 ciao
Finché sono qui, nessuno di voi è al sicuro.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #21 il: 28 Dic 2012, 16:34:16 »
Si sentiva forse il bisogno di un'ennesima guida alla soluzione del Cubo di Rubik, visto che Internet letteralmente pullula di siti con mille spiegazioni (pure molto meglio di questa), di tutorial e splendide applet Java, e che su Youtube si trova di tutto?
Per di più, una guida fatta da chi ha preso "seriamente" il Cubo in mano da non più di un mese, a 49 anni suonati?   :blush2:




Ok, dopo questo doveroso preambolo...


Cubo di Rubik 3x3x3


I pezzi di cui è composto un Cubo 3x3x3 sono 26: 6 centri (di un solo colore), 12 spigoli (a due colori), ed 8 vertici (a tre colori). Prima di parlare mi sono documentato su Wikipedia.
I singoli pezzi sono genericamente chiamati cubetti, o cubelets, cubies in inglese.


Rbk Centri.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Spigoli.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Vertici.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Centri


I colori del cubo

Ormai ci sono anche Cubi...multicolor, ma in un Cubo 3x3x3 standard occidentale i colori delle facce, indipendentemente dall'orientamento del Cubo stesso, sono: blu opposto al verde - bianco opposto al giallo - rosso opposto all'arancione.
Il mio cubo da battaglia, comprato negli anni '80, ha questo schema di colori, con questo orientamento relativo tra le facce:


Rbk 3x3x3 risolto.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Definizioni delle facce

Il cubo ha 6 facce. Ciascuna faccia, o strato (layer), è identificata in maniera univoca da una lettera, in base alla sua posizione. La stessa lettera servirà ad individuare il movimento da effettuare.
L'identificazione delle facce acquista più senso se reggi il cubo tenendolo con una faccia parallela al suolo ed un'altra direttamente davanti a te, ma le immagini a corredo degli algoritmi spesso mostrano il cubo in prospettiva così che si possano vedere contemporaneamente le tre facce anteriore, superiore e destra.
Le facce sono:

  • F (Front) - la faccia anteriore;
  • B (Back) - la faccia posteriore;
  • R (Right) - la faccia rivolta a destra;
  • L (Left) - la faccia rivolta a sinistra;
  • U (Up) - la faccia superiore;
  • D (Down) - la faccia inferiore.

Anche nelle immagini di questo post le viste del Cubo sono isometriche e ci si potrebbe giustamente chiedere (come faceva Gaber) "ma qual'è la destra e qual'è la sinistra?", quindi immaginiamo di tenerlo in mano in questa maniera: la faccia "destra" è quella che tocco con il pollice.


Rbk destra sinistra.jpgIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Vediamole nel dettaglio:

Rbk Left.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Middle.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Right.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Faccia sinistra
Faccia centrale asse x
Faccia destra
Left
Middle
Right



Rbk Front.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Standing.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Back.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Faccia anteriore
Faccia centrale asse y
Faccia posteriore
Front
Standing
Back



Rbk Up.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Equator.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)Rbk Down.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Faccia superiore
Faccia centrale asse z
Faccia inferiore
Up
Equator
Down


I movimenti e la loro notazione

Anche il sistema ufficiale di notazione dei movimenti, stabilito internazionalmente dalla WCA (World Cube Association), segue lo stesso principio dell'iniziale del nome inglese della faccia.

Il primo movimento base è ovviamente la rotazione di 90° di una faccia del Cubo.

Guardando una faccia frontalmente, questa può essere ruotata in senso orario o antiorario.
Nel primo caso (orario) indicheremo la rotazione della faccia (per esempio, la faccia destra) con la lettera R, nel secondo caso (antiorario) con R', a volte indicata con Ri per inverted o invertita.

Un altro movimento è la rotazione di 180° (cioè una doppia rotazione di 90°) di una faccia. In questo caso il senso di rotazione orario o antiorario non viene più indicato in quanto non ha più senso, e la notazione, sempre nell'esempio della faccia destra, è R2.

Nel caso di mosse che includono due facce adiacenti, la simbologia aggiuntiva usata è la "w", che sta per wide, largo. Quindi per indicare un movimento di 90° in senso orario della faccia destra e di quella a lei adiacente (cioè la faccia centrale "M"), si indica Rw.
A volte si usa anche l'asterisco "*", ed in questo caso si indicherebbe R* (in inglese si direbbe "R star").

Nel caso si dovesse ruotare una delle facce interne da sola, la convenzione adottata per stabilire il senso di rotazione orario/antiorario è il seguente:
  • la faccia M è come se la si guardasse da destra;
  • la faccia S è come se la si guardasse da davanti;
  • la faccia E è come se la si guardasse da sopra.

Inoltre, anche se a noi niubbi del Cubo capiterà forse più raramente, alcune mosse possono includere una rotazione di tutto il Cubo su uno dei suoi tre assi (quindi senza ruotare nessuna faccia singolarmente).
Qualsiasi combinazione del cubo può essere risolta senza queste rotazioni, ma troveremo comunque spesso queste mosse negli algoritmi.
Le possibili rotazioni del cubo sono:

  • x (o anche r) - una rotazione di tutto il cubo, nello stesso senso di una mossa R;
  • y (o anche u) - una rotazione di tutto il cubo, nello stesso senso di una mossa U;
  • z (o anche f) - una rotazione di tutto il cubo, nello stesso senso di una mossa F.

L'asse x (orizzontale) attraversa le facce destra<->sinistra
L'asse y (frontale) attraversa le facce anteriore<->posteriore
L'asse z (verticale) attraversa le facce superiore<->inferiore

Questi movimenti vengono indicati col nome dell'asse stesso, e seguono la stessa logica che vale anche per le facce, quindi potremo trovare x, y, z oppure x', y', z' oppure ancora x2, y2, z2.


Algoritmi

gli algoritmi non sono altro che sequenze di singoli movimenti da memorizzare, e possono essere più o meno complessi. L'esecuzione di algoritmi predefiniti (applicati ad una data situazione di partenza) porta alla risoluzione del Cubo, o almeno alla risoluzione di uno step.

Esempio di algoritmo:

Ri, Di, R, D a volte scritto anche R', D', R, D

Cosa significa: ruotare la faccia destra in senso antiorario, ruotare la faccia inferiore in senso antiorario, ruotare la faccia destra in senso orario, ruotare la faccia inferiore in senso orario...più facile a farsi che a dirsi!


Soluzione del Cubo

Ci sono diversi modi per risolvere un Cubo, alcuni più lunghi e lenti ed altri più veloci, che tendono a minimizzare il numero totale di mosse e/o di algoritmi da memorizzare.
Dato che non dobbiamo (ancora) battere nessun record, in questa niubbo-guida vediamo il metodo chiamato "per strati" (layer by layer), che come suggerisce il nome prevede di risolvere uno strato alla volta, che è abbastanza intuitivo e semplice.

La risoluzione del Cubo per strati si suddivide nei seguenti step, o stadi:

1) Risolvere la croce sul primo strato
2) Risolvere i 4 vertici del primo strato
3) Risolvere il secondo strato
4) Risolvere la croce sul terzo strato
5) Portare tutti i pezzi del colore corretto sul terzo strato
6) Risolvere i 4 vertici del terzo strato
7) Risolvere i 4 spigoli del terzo strato


Passiamo ora a vederli uno per uno, ma prima, un principio di base sui colori: dato che i pezzi centrali di un Cubo 3x3x3 sono gli unici pezzi che in relazione agli altri non si muovono (perchè sono avvitati al nucleo centrale che fornisce lo snodo), il loro colore stabilisce che colore avrà la faccia su cui si trovano.



1° stadio - Risolvere la croce sul lato superiore (primo strato)

Questa è la figura che vogliamo ottenere:


1L 1S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


I pezzi che in questo contesto non sono significativi sono di colore grigio, per non distrarci.
Questo primo stadio è molto intuitivo e si potrebbe anche risolvere "a occhio", vediamo comunque qualche regoletta iniziale.

Osservando l'immagine, notiamo che contemporaneamente a portare gli spigoli col lato bianco sulla faccia superiore, dovremo anche orientarli in maniera corretta rispetto al colore che ha il centro di ogni faccia verticale adiacente.

Potremmo partire con un colore qualsiasi. Quelli bravi analizzano il Cubo per qualche secondo e capiscono al volo qual'è il lato di partenza risolvibile più velocemente. Dato che noi invece siamo drammaticamente niubbi, un colore vale l'altro: iniziamo quindi dal bianco.

Orientiamo il Cubo in modo che il pezzo centrale bianco sia sulla faccia superiore, e andiamo "a caccia" degli spigoli che abbiano uno dei lati bianchi.
Identificato il pezzo, o andiamo a istinto, o ci affidiamo alle prime semplici regole, la più semplice delle quali è che se il lato bianco di uno spigolo è già sulla faccia superiore ed è orientato in alto, dovremo ruotare questa faccia in senso orario (U) o antiorario (U') finchè il suo secondo lato (quello che non è bianco) si allinei con il corrispondente centro dello stesso colore. Ma questo funziona solo se non ci sono già altri pezzi bianchi al loro posto!

Il trucco è portare prima tutti gli spigoli con il lato bianco sulla faccia inferiore, e poi ruotare questa faccia (D o D') fino a che il secondo colore di ogni pezzo non sia allineato col rispettivo centro dello stesso colore, quindi ruotare di 180° quella faccia per portare lo spigolo bianco nella corretta posizione.

In quest'esempio, all'immagine a sinistra dovremo applicare l'algoritmo

D, R2


1L 1S Primo Spigolo A.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 1S Primo Spigolo B.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 1S Primo Spigolo C.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
D
R2


Se uno spigolo con un lato bianco è già al suo posto sulla faccia superiore, ma orientato in modo sbagliato (quindi col lato bianco su una faccia verticale, e non su quella superiore)...


1L 1S orienta spigolo.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


...potremo orientarlo correttamente ruotando tutto il Cubo (come nell'immagine qua sopra), portando lo spigolo "incriminato" sulla faccia destra, ed applicando l'algoritmo:

R', U, F', U'


L1 S1 R'.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)L1 S1 U.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)L1 S1 F'.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)L1 S1 U'.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
R'
U
F'
U'


Se invece lo spigolo "incriminato" è sulla faccia sinistra, applichiamo l'algoritmo speculare

L, U', F, U

Ok, continuiamo fino a portare tutti e 4 gli spigoli al posto giusto.




2° stadio - Risolvere i 4 vertici della faccia superiore (primo strato)

Questa è la figura che vogliamo ottenere:


1L 2S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Ora dobbiamo identificare i 4 vertici che hanno un lato dello stesso colore della faccia superiore (nel nostro caso quindi, il bianco) e portarli sulla faccia inferiore, direttamente sotto la loro corretta posizione finale.
Per individuare la corretta posizione finale di un vertice, dobbiamo vedere quali sono gli altri due colori che compongono il vertice, e portare il pezzo tra le facce laterali che hanno questi due colori.

I 3 casi che ora si possono presentare sono che un vertice:
1) sia già sulla faccia superiore, nella sua posizione finale e correttamente orientato;
2) sia sulla faccia superiore, in una qualsiasi altra posizione;
3) sia sulla faccia inferiore.

Nel primo caso non dovremo fare ovviamente nulla, mentre nel secondo dovremo prima portare il vertice sulla faccia inferiore per poi riposizionarlo correttamente.

In questa immagine abbiamo il vertice bianco-rosso-verde nella sua corretta posizione, ma orientato in modo sbagliato.
Vediamo come portarlo sulla faccia inferiore:


1L 2S Vertice Sbagliato.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


L'algoritmo da applicare in questo caso è

R', D', R, D


1L 2S R'.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 2S D'.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 2S R.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 2S D.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
R'
D'
R
D


In questo modo avremo portato il vertice sotto la sua corretta posizione finale e potremo metterlo a posto applicando un certo algoritmo.

Se gli altri colori del vertice non fossero verde e rosso, come in questo esempio, cambierebbe solo la sua posizione finale, quindi l'algoritmo da applicare sarebbe comunque

R', D', R

e poi...quello che serve per portarlo nella giusta posizione.

Se invece il vertice fosse già sulla faccia inferiore, ci basterà ruotarla (D, D') per portarlo sotto la sua corretta posizione finale.
A questo punto l'orientamento del vertice sarà uno di questi tre:


1L 2S caso1.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 2S caso2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)1L 2S caso3.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Come si vede, il vertice con i lati bianco, verde e rosso deve essere portato tra le due facce verde e rossa, indipendentemente dall'orientamento del pezzo.

In ognuna di questre tre situazioni, potremmo applicare un certo numero di volte lo stesso algoritmo "universale", e prima o poi il vertice andrebbe comunque al suo posto.
Quest'algoritmo, di 4 mosse, è quello che abbiamo appena visto, cioè:

R', D', R, D

e come algoritmo per iniziare va anche bene, ma c'è di meglio.
Ci accorgiamo subito che applicandolo al caso della figura a sinistra, il vertice viene correttamente posizionato in 3 sole mosse, quindi ancora prima di eseguirlo completamente...
Ma negli altri due casi le mosse totali sarebbero 19 per la figura al centro e 11 per quella a destra, e possiamo risparmiarcene qualcuna, infatti ogni caso ha il suo algoritmo "dedicato".

Per il caso indicato nella figura a sinistra:

R', D', R

Per il caso indicato nella figura al centro:

F, D, F'

Per il caso indicato nella figura a destra:

R', D, R, F, D2, F'

Continuiamo fino a portare tutti e 4 i vertici al posto giusto.

Alla fine ribaltiamo il Cubo e portiamo quella che era la sua faccia inferiore (quella gialla, il cui centro è qui mostrato per chiarezza) in alto, orientando il Cubo come nella figura seguente:


1L 2S ribaltato.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)




3° Stadio - Risolvere il secondo strato (centrale)

Questa è la figura che vogliamo ottenere:


2L 3S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Iniziamo cercando sulla (nuova) faccia superiore uno spigolo che non comprenda il colore di questa faccia (nel nostro esempio, il giallo).
Prendiamo per esempio questo spigolo verde e rosso sulla faccia posteriore:


2L 3S orienta1.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Dobbiamo prima di tutto allineare il colore che appare sulla faccia verticale (in questo caso, il verde), con il centro dello stesso colore: per fare ciò, ruotiamo la faccia superiore di 180° (in pratica stiamo applicando l'algoritmo U2).


2L 3S orienta2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Ora dobbiamo considerare il colore della faccia superiore dello spigolo che abbiamo appena spostato, che in questo caso è il rosso.
Per decidere quale algoritmo usare (sono solo due) dobbiamo cercare su quale dei due lati si trova il centro di questo colore, quindi il centro rosso. Vediamo che la faccia col centro rosso è la destra, quindi applicheremo l'algoritmo che inizialmente sposta il pezzo a sinistra, cioè sul lato opposto.
Questo è solo un trucco mnemonico che io uso per ricordarmi facilmente quale algoritmo scegliere.

Ecco i due algoritmi.
Quello da applicare per questo caso è il primo, mentre se il pezzo fosse stato verde e arancione (il colore della faccia sinistra), avremmo applicato il secondo:

U, R, U', R', U', F', U, F

U', L', U, L, U, F, U', F'


Vediamo ora il primo algoritmo nel dettaglio; con 8 mosse diverse sembra complesso, ma se lo si riesce a "vedere" scomposto in due parti, con un po' di pratica risulterà semplice, quasi...ovvio. Se poi lo si riesce a scomporre ulteriormente a metà, vediamo che la prima parte (U, R, U', R') è formata da due coppie di mosse contrapposte, e lo stesso vale per la seconda parte (U', F', U, F).
Prendendo come spunto di partenza l'ultima immagine, col pezzo appena allineato verticalmente, avremo:


2L 3S alg1.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S alg2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S alg3.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S alg4.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
U
R
U'
R'

2L 3S alg5.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S alg6.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S alg7.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S alg8.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
U'
F'
U
F


...Ed ecco che lo spigolo è andato nella corretta posizione, e tutti gli altri pezzi sono rimasti al loro posto. Possiamo anche vedere quale posizione va ad occupare lo spigolo che viene "scalzato" (in grigio scuro).


2L 3S spigolo1.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)2L 3S spigolo2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Continuiamo a ripetere questo processo (e questi due algoritmi) cercando tutti gli spigoli che non comprendano il colore del centro della faccia superiore.

Se non trovi più spigoli con queste caratteristiche (cioè tutti e 4 gli spigoli della faccia superiore comprendono un lato giallo, indipendentemente dal loro orientamento), ma hai ancora spigoli malposizionati sulla faccia centrale, ripeti uno dei due algoritmi, ma senza fare la prima mossa, cioè partendo da R oppure da L', a seconda della faccia su cui si trova lo spigolo da muovere.
Alla fine lo spigolo appena mosso dovrà essere collocato al suo posto tramite l'algoritmo completo.

Quando avremo risolto lo strato centrale (la faccia E), passeremo allo stadio seguente.




4° stadio - Risolvere la croce sulla faccia superiore (terzo strato)

Questa è la figura che vogliamo ottenere:

3L 4S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Come dice a questo punto Dan Brown nel suo divertentissimo video:
"Bene! Hai risolto 2/3 del Cubo, e la sai una cosa? Sei fighissimo per 2/3!! Ma perchè essere fighissimo per 2/3 quando potresti esserlo completamente?"

Se abbiamo avuto fortuna e la croce è già risolta passeremo direttamente allo stadio successivo, altrimenti osserva il Cubo: prendi in considerazione solamente uno tra questi 3 diversi stati in cui ti si presenterà.
Non farti distrarre da altri eventuali cubetti gialli, devi isolare e riconoscere questi tre "pattern":


3L 4S centro.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)3L 4S aL.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)3L 4S barra.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Centro
A "L"
Barra orizzontale



Orienta il Cubo (girandolo tutto o anche ruotando solo la faccia superiore, tanto le altre due facce sono già sistemate) in base al suo stato: la "L" deve essere orientata in alto e a sinistra e la "barra" deve essere orizzontale (come nelle immagini qua sopra).

Nei primi due casi ("Centro" e "L") l'algoritmo da applicare è:

F, U, R, U', R', F'

Nel terzo caso ("Barra") l'algoritmo da applicare è:

F, R, U, R', U', F'

Se dopo l'esecuzione di uno di questi algoritmi non hai ancora risolto la croce, riorienta il Cubo in base al suo nuovo stato, e ripeti l'algoritmo necessario.
Nota che in questo stadio non dobbiamo considerare i quattro vertici. Prima dobbiamo risolvere la croce.


Variazione sul tema della "L"

Se invece di orientare la "L" in alto a sinistra, la orientiamo nella direzione opposta, come in figura:

3L 4S aL variaz.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)

potremo applicare l'algoritmo seguente in cui per la prima volta ruotiamo due facce contemporaneamente.
In questo modo otterremo direttamente la croce, risparmiandoci un passaggio:

Fw, R, U, R', U', Fw'




5° stadio - Portare tutti i pezzi del colore corretto sul terzo strato

Questa è la figura che vogliamo ottenere:

3L 5S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Arrivati a questo livello le cose si fanno un tantino più complesse, ma niente paura, abbiamo quasi finito.

Ora il Cubo avrà uno di questi tre diversi stati:


3L 5S caso1.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)3L 5S caso2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)3L 5S caso3.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Nessun vertice giallo
Un vertice giallo
Due qualsiasi vertici gialli


Se nessun vertice giallo è visibile sulla faccia superiore, orientiamo il Cubo come nella figura a sinistra (nota l'orientamento del cubetto giallo sulla faccia sinistra).
Se un solo vertice giallo è visibile sulla faccia superiore, orientiamo il Cubo come nella figura al centro.
Se due qualsiasi vertici gialli (indicati in grigio scuro) sono visibili sulla faccia superiore, orientiamo il Cubo come nella figura a destra (nota l'orientamento del cubetto giallo sulla faccia anteriore).

Ora applichiamo l'algoritmo:

R, U, R', U, R, U2, R'

Ogni volta riorientiamo il Cubo in base al nuovo stato e riappplichiamo lo stesso algoritmo, fino a che tutti i pezzi dello stesso colore non saranno sulla faccia superiore.




6° stadio - Posizionare correttamente i 4 vertici della faccia superiore (terzo strato)

Questa è la figura che vogliamo ottenere:

3L 6S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Se abbiamo avuto una fortuna sfacciata, tutti e 4 i vertici sono già al loro posto, e possiamo passare al prossimo stadio...ma non capita quasi mai!

Più facilmente, ora ci troveremo nella situazione in cui abbiamo due vertici correttamente posizionati: o sono adiacenti, oppure sono diagonalmente opposti.

Prima di tutto ruotiamo la faccia superiore e posizioniamo correttamente i vertici in corrispondenza delle facce del loro rispettivo colore. Ci sono di sicuro, o adiacenti o opposti, si deve solo ruotare la faccia superiore...
Se sono adiacenti, dovremo anche ruotare tutto il Cubo in modo che la faccia interessata dai vertici sia quella posteriore.
Se invece sono diagonali, il Cubo sarà comunque...già orientato nella giusta posizione.

Vediamo questi tre casi:


3L 6S caso1.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)3L 6S caso2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)3L 6S caso3.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Adiacenti su
Diagonale
Diagonale
faccia posteriore
ant/dx post/sx
ant/sx post/dx


Orientiamo il Cubo come in queste immagini (in base al colore dei nostri vertici allineati), ed applichiamo uno dei due seguenti algoritmi, scegliamo quello che più ci piace (il 2° è la "controparte simmetrica" del 1°):

1° algoritmo
R', F, R', B2, R, F', R', B2, R2, U'

2° algoritmo alternativo
L, F', L, B2, L', F, L, B2, R2, U


Scomponiamo come al solito l'algoritmo in sottoinsiemi per visualizzarlo più facilmente.
Prendendo ad esempio il 1° algoritmo dei due, io lo vedo così scomposto:

Prima "metà":
R', F, R', B2

Seconda "metà":
R, F', R', B2

"Chiusura":
R2, U'


Alla fine di ogni esecuzione, controlliamo e correggiamo l'eventuale allineamento dei vertici.
Se i vertici allineati erano inizialmente in diagonale, potremmo dover ripetere l'algoritmo più di una volta.

Alla fine tutti e 4 i vertici andranno al loro posto!




7° stadio - Rotazione finale dei 4 spigoli del lato superiore (terzo strato)

Questa è la figura che otterremo (il Cubo risolto!!):

3L 7S target iniziale.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)


Siamo arrivati alla fine  :good:

Ora i casi sono due: o abbiamo un solo spigolo correttamente posizionato, oppure sono tutti e 4 fuori posto.
Nel primo caso ruotiamo la faccia superiore fino ad allinearla con l'eventuale faccia completata, ruotiamo se necessario tutto il Cubo affinchè questa diventi la faccia posteriore, e applichiamo uno dei due seguenti algoritmi.
Nel secondo caso applichiamo direttamente uno (qualsiasi) dei due seguenti algoritmi, poi procediamo come per il primo caso.

Vediamo gli algoritmi da applicare in questo stadio.

F2, U,  L, R', F2, L', R, U,  F2
F2, U', L, R', F2, L', R, U', F2


All'inizio questi algoritmi di 9 mosse sembrano complessi, ma come sempre con un po' di esercizio riusciremo a memorizzarli senza troppi problemi.
Tanto per iniziare, vediamo subito che, per quanto "complessi", le uniche mosse veramente diverse (quelle sottolineate) sono solo la seconda e l'ottava, entrambe relative al senso di rotazione orario o antiorario della faccia superiore, tutte le altre sono uguali.
E per finire ne applicheremo o uno o l'altro: non tutti e due!

Anche in questo caso vale quanto detto in precedenza: se si riesce a visualizzare l'algoritmo scomposto in sottoinsiemi più piccoli, può essere più facile memorizzarlo.

Vediamo per esempio in dettaglio il primo dei due:

Prima "metà":
F2, U, L, R'

Seconda "metà" speculare:
F2, L', R, U

"Chiusura":
F2

Il metodo per decidere quale algoritmo usare è molto facile: se nessuno spigolo è al suo posto, possiamo usare indifferentemente o uno o l'altro; alla fine uno spigolo andrà al suo posto, quindi procediamo ad allineare la faccia superiore come appena spiegato poco fa.
A questo punto abbiamo un solo spigolo al suo posto: dobbiamo stabilire se gli altri colori della faccia superiore devono ruotare in senso orario o antiorario affinchè tutti gli spigoli vadano al loro posto, e applicare l'algoritmo che prevede la rotazione della faccia superiore in quel senso (l'unica vera differenza tra i due algoritmi).



FATTO! Hai risolto il Cubo 3x3x3!!
Ora sei totalmente fighissimo!



Crediti:

- Il sito ufficiale Rubiks.com.
- La serie di video di Dan Brown ("Dan Brown Updated"), molto chiari oltre che divertenti. Si trovano a partire da questa pagina del sito ufficiale.
- Diversi altri video su Youtube...


Risorse:

- Msmountain.it (ITA)
- Rubik's Illusions (ITA)
- Walter Randelshofer
- Michiel van der Blonk (CubeApplet "WordPress Rubik Plugin")
- Regolamento WCA (ITA)


Cubi virtuali (richiedono Java):

- Cubo virtuale
- Virtual Cubes (CubeTwister)

Le immagini del post sono state catturate/ricavate da queste applicazioni.



Fonte: speedsolving.com - Gaetano Zumbo - -
« Ultima modifica: 28 Nov 2016, 16:58:13 da Ripley »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #22 il: 29 Giu 2013, 20:46:44 »
Se mai vi venisse la voglia di provare un cubo 4x4x4, sappiate che è molto semplice...almeno i primi tre strati.
L'ultimo strato merita un discorso a parte, per i cosiddetti "casi di parità".

In pratica aiuta moltissimo immaginarselo come un 3x3x3.
Il cubetto "centrale" del 3x3x3 equivale a 4 cubetti centrali del 4x4x4, vedremo che alla fine non è molto diverso...

Avendo una faccia in più, il cubo 4x4x4 presenta ovviamente una notazione un pochino diversa rispetto al 3x3x3, e consiste in questo:
  • Quando una rotazione si riferisce solamente ad una faccia "interna", si usa una lettera minuscola (u, d, l, r, per "up", "down", "left" e "right", oppure u', d', l', r', per "up prime", "down prime", left prime" e "right prime"). La rotazione prime (o inverted) è la rotazione antioraria.
  • Quando una rotazione include due facce adiacenti si usa l'asterisco, per esempio R* (pronunciato "R star") significa di ruotare in senso orario sia la faccia destra esterna che quella interna a lei adiacente.

Per il resto valgono le stesse convenzioni usate per il 3x3x3: una rotazione doppia si indica con un 2, e in questo caso non importa se la rotazione è oraria o antioraria.

All'inizio si devono "costruire" i 6 centri.
Dato che questi non sono fissi, come nel 3x3x3, dobbiamo essere noi a metterli sia al posto giusto che nella giusta posizione reciproca, e ci aiuteremo con i vertici, che ci dicono proprio qual'è l'orientamento reciproco tra le facce.

Per esempio, nelle due immagini a sinistra qua sotto, il vertice blu-rosso-giallo ci dice che la faccia (in questo caso) superiore è quella blu e le altre due devono essere di quegli altri due colori.
Quindi, se uno dei quattro cubetti visibili che formano "il centro" giallo fosse, per esempio, bianco, sarebbe sicuramente al posto sbagliato!

Si devono prima mettere insieme per colore (bianco-bianco, verde-verde, ecc...) solo blocchetti centrali di 2x1 cubetti. Qui non ci sono algoritmi veri e propri, si può andare a istinto.
Quando nei centri avremo tutti blocchetti di 2x1, passeremo ad accostarli all'altra coppia gemella, costruendo effettivamente i centri, poi sistemeremo i centri al loro posto, cioè sulla faccia corretta.
Un algoritmino stupidino (due, se consideriamo quello speculare), che vi dirò solo quando me li chiederete in ginocchio!

Sistemati i centri, dovremo accoppiare gli spigoli, sempre per blocchetti di 2x1.
Qua dovremo applicare un semplice e divertente algoritmo, ed eventualmente un secondo alla fine, ma solo in un caso particolare.

Finita questa fase, è come se ci ritrovassimo per le mani un 3x3x3 da risolvere, ed è qui che dobbiamo "vedere" e trattare il cubo come se fosse un 3x3x3, muovendo i due strati centrali insieme, come se fossero lo strato centrale del 3x3x3!

Quindi procediamo esattamente come (già) sappiamo per il 3x3x3.

...Fino all'ultimo strato, che (se non siamo stati fortunati) richiederà uno studio apposito...
Si tratta dei cossiddetti, e purtroppo inevitabili, casi di parità (parity cases), che accadono per via delle caratteristiche fisiche/costruttive del cubo con 4 strati.


cubo rubik 4x4.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)cubo rubik 4x4 as 3x3.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)cubo rubik 4x4 as 2x2.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)

A sinistra: il 4x4x4 - Al centro: vederlo "come" un 3x3x3 -  A destra: vederlo "come" un 2x2x2


Comunque il buon Dan Brown ci viene in soccorso anche con questo cubo. La sua serie in tre parti è così divisa:
Video1: notazione, introduzione;
Video2: costruzione centri;
Video3: sistemazione angoli, soluzione "3x3x3", ultima faccia, casi di parità.


...Alla prossima!
« Ultima modifica: 13 Mar 2017, 20:11:39 da LG965 »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #23 il: 03 Ott 2013, 10:55:41 »
QJ face.jpgIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Il mio :spiteful: ultimo acquisto:

QJ Tiled.pngIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)

Marca: QJ
Modello: Tiled, cioè piastrellato (senza adesivi)
« Ultima modifica: 08 Mar 2017, 00:22:02 da Ripley »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 4930
  • Karma: 21
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #24 il: 03 Ott 2013, 12:02:25 »
Carmen era con me quando ho letto questo post, e mi ha detto di chiederti se può "imbrogliartelo" lei...... :sarcastic:
Finché sono qui, nessuno di voi è al sicuro.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #25 il: 03 Ott 2013, 12:39:43 »
Non ci sono imbrogli che non sia in grado di sbrogliare...  :whistle:
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 4930
  • Karma: 21
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #26 il: 03 Ott 2013, 14:34:07 »
Non aveva letto tutto il post, ora si, è ha capito chi sei, è ha esclamato:" è troppo forte"  :swoon:
Finché sono qui, nessuno di voi è al sicuro.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #27 il: 10 Dic 2013, 12:30:10 »
Puzzle Facade è un recente progetto di Javier Lloret che porta l'esperienza della soluzione di un cubo di Rubik nello spazio urbano trasformando la facciata della sede di Ars Electronica, a Linz in Austria, in un enorme cubo di Rubik, invitando i passanti a questa esperienza interattiva.

In Puzzle Facade il giocatore interagisce con un'interfaccia a forma di cubo, appositamente costruita, che racchiude i componenti elettronici che le permettono di mantenere l'orientamento e gestire la rotazione dei lati del cubo.
I dati sono spediti via Bluetooth ad un computer su cui gira l'applicazione Puzzle Facade, il software che modifica le luci ed i colori della facciata di Ars Electronica in relazione ai movimenti del cubo.

Per la natura del palazzo e del terreno su cui sorge, il giocatore può contemporaneamente vedere solo due lati del cubo. Mentre ciò aumenta la difficoltà della soluzione, non la impedisce in quanto il giocatore può comunque ruotare il cubo nelle sue mani come vuole.

Continua a leggere...



http://puzzlefacade.com/img/9.jpg
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
http://puzzlefacade.com/img/4.jpg
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)

http://puzzlefacade.com/img/1.jpg
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Ultima modifica: 28 Gen 2015, 11:13:03 da Ripley »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 6680
  • Karma: 16
Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #28 il: 28 Gen 2015, 11:36:19 »
Altre esperienze...rubike:

CubeLab <--- richiede Chrome
The Groovik's Cube

L'anno scorso il Cubo di Rubik ha compiuto 40 anni, naturalmente festeggiati da Google con un Doodle interattivo, molto adatto anche ad uno smartphone (cliccare/toccare il cubo).

http://www.media.rai.it/articoli/il-cubo-di-rubik-compie-40-anni/24767/default.aspx
« Ultima modifica: 28 Gen 2015, 14:40:25 da Ripley »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
I miei add-on per Orbiter

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 4930
  • Karma: 21
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Re:Il cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
« Risposta #29 il: 16 Apr 2017, 05:40:26 »
Versione araba di Singapore

14923139547171663945239.jpgIl cubo di Rubik (ora con soluzioni 3x3x3 e 4x4x4)
Finché sono qui, nessuno di voi è al sicuro.