Autore Radio FrSky Taranis X9D  (Letto 3919 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7161
  • Karma: 20
Radio FrSky Taranis X9D
« il: 21 Lug 2015, 15:44:42 »
Aggiornamento: questo thread parla della X9D, ma nel frattempo è uscito il modello successivo X9D Plus.
FrSky Taranis X9D.jpgRadio FrSky Taranis X9D
Raga, ho scoperto che in tutti questi anni il mondo ha continuato a girare :swoon: e, anche se ai suoi tempi la mia Hitec Prism 7X era un'ottima radio, l'Open Source è arrivato anche nel modellismo!
Ora su alcune radio gira il firmware OpenTX, sviluppato da appassionati modellisti, e pieno di moderne feature.

Sto guardando questa trasmittente FrSky Taranis X9D, ed ha delle caratteristiche invidiabili (vibrazione tattile, display retroilluminato, telemetria, avvisi audio personalizzabili, tutti i canali immaginabili, 60 e più modelli memorizzabili, ecc. ecc.), oltre che un prezzo relativamente abbordabile per quello che offre (range 200€-250€, che mi sembra un ottimo rapporto qualita/prezzo). Nei vari forum viene definita "la radio del futuro".

Dal manuale di OpenTX:
Citazione
La radio
FrSky Taranis è un radiocomando innovativo perché è la prima volta che un produttore del settore R/C ed i creatori di un firmware open-source collaborano strettamente per migliorare sia il lato software che quello hardware di un prodotto, allo scopo di realizzare una radio open-source rivolta al mercato generale degli utenti finali..
Il risultato è una radio a basso costo, ma completa di tutte le funzioni richieste dai modellisti, comprese caratteristiche che di solito si trovano solo su radiocomandi di fascia ben superiore.
Grazie alla collaborazione con la comunità dei modellisti, Taranis è una radio “a prova di futuro”: sia gli sviluppatori hardware che quelli software si sono dimostrati sempre pronti a rispondere a domande e suggerimenti. Le caratteristiche software della radio potranno così evolvere rapidamente per seguire le
esigenze degli utenti.


Ancora, dal manuale di OpenTX:
Citazione
Panoramica delle caratteristiche
● Grande schermo LCD retroilluminato 64 x 212 pixel
● Stick con quattro cuscinetti a sfera ciascuno e potenziometri di alta qualità
● Numerosi ingressi (4 stick, 4 trim, 2 slider laterali, 2 potenziometri, 8 interruttori) tutti liberamente assegnabili
● 60 memorie di modello
● 32 canali logici
● Modulo telemetrico RF interno in grado di trasmettere fino a 16 canali, con una frequenza di aggiornamento di 9 ms per un massimo di 8 canali, 18ms per 9-16 canali. Supporta il protocollo D8 (utilizzabile con tutte le riceventi tipo D e VXR-II), così come le nuove modalità D16 e LR12.
● Slot per modulo esterno compatibile JR che può arrivare a trasmettere fino a 16 canali (a seconda del modulo) nei più diffusi protocollii (PXX per moduli FrSky, PPM per i moduli di terze parti, DSM2 seriale per moduli Spektrum).
● La mappatura dei canali trasmessi è libera: quando si aggiunge un modulo esterno si può decidere se creare un sistema ridondante in cui gli stessi canali sono trasmessi da entrambi i moduli, oppure trasmettere fino a 32 canali indipendenti simultaneamente o qualsiasi combinazione intermedia.
● Il modulo interno supporta la funzionalità Receiver Match (abbinamento ricevente) e permette la configurazione del fail-safe direttamente dalla radio con 3 modalità: Hold (mantieni posizione), Stop pulses (ferma la generazione degli impulsi PWM come nelle vecchie riceventi PPM) e posizioni personalizzate.
● Telemetria con 3 schermate personalizzabili ed annunci vocali completamente configurabili. Sono supportate sia le riceventi e i sensori esistenti quanto i nuovi sensori S-Port. Le unità di misura sono configurabili (metriche o imperiali). Variometro audio integrato (è richiesto un sensore sul modello). Registrazione dei dati. La telemetria a richiesta è attivabile nella specifica modalità FAI dove vengono presentati solo i valori ammessi dal regolamento FAI per le competizioni.
● Modo stick selezionabile (1-4), assegnazione completamente libera dei canali di uscita.
● 2 timer, i valori possono essere memorizzati quando la radio viene spenta.
● 64 mixer.
● 9 fasi di volo.
● 16 curve personalizzate con 3-17 punti ciascuna, coordinate x liberamente definibili. L'uso commerciale è soggetto ad autorizzazione 7 OpenTx
● 32 interruttori logici.
● Porta maestro/allievo in standard JR (jack 3.5mm).
● Connessione USB per gli aggiornamenti del firmware, accesso alla scheda MicroSD e configurazione tramite Companion.
● Gli stick possono essere calibrati dall’utente.
● Supporto multi-lingue: inglese, francese, italiano, tedesco, svedese, spagnolo, portoghese, ceco. E chiunque può aggiungerne altre contribuendo con un file di traduzione. La radio viene fornita in lingua e telemetria inglese, per cambiare linguaggio è necessario installare l’aggiornamento.
● Firmware open source sviluppato da una attiva community online. Al sito www.openrcforums.com si possono incontrare gli sviluppatori, dialogare con loro e proporre modifiche.

Ha inoltre un suo software di gestione, chiamato Companion, con cui interfacciarla al pc (sia esso Windows, Linux o Mac) via USB e salvare, modificare e condividere modelli ed impostazioni, e simularne il funzionamento sul radiocomando.

Sul sito BaroneRosso.it si trovano le caratteristiche complete, il manuale della radio e quello di OpenTX.
Qua l'ultima versione del manuale italiano di OpenTX

- Taranis X9D Plus su Jonathan.it
- FrSky su Jonathan.it
- Intervista a Romolo Manfredini, uno dei creatori di Taranis
« Ultima modifica: 24 Feb 2017, 12:11:10 da Ripley »
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

Se non vedi il banner pubblicitario disabilita il blocco nel browser, aiuterai questo sito a rimanere online, grazie!

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal