Tuttovola.org

Software e Hardware => ORBITER - Space Flight Simulator => Conosciamo il nostro Sistema Solare => Topic aperto da: Ripley - 13 Lug 2009, 10:28:53

Titolo: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 13 Lug 2009, 10:28:53
Essendo questo il sub-forum di Orbiter, il primo planetario da citare è quello incluso in Orbiter stesso.
Basta premere F9 (*) e verranno visualizzate varie cose, tra cui stelle, pianeti, costellazioni, in base alle opzioni attivate.

E poi, se vi piace l'Universo, e volete fare un pochino più sul serio, per iniziare vi consiglio Stellarium (http://www.stellarium.org/it/), che è Open Source.

(*): Occhio che F9 è il tasto riservato di default dal TrackIR (se ce l'avete), quindi potrebbe andare in conflitto e non funzionare.
In questo caso, o modificate i tasti assegnati nel TrackIR (a volte basta cambiare profilo), oppure aprite il menù principale di Orbiter con F4, scegliete "Visual helpers", poi dalla scheda "Planetarium" scegliete ovviamente "Planetarium mode".
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Anto - 13 Lug 2009, 12:57:03
Wa bellissimo... finalmente saprò dove guardare XD mi confondevo ogni volta  [mrgreen]
Grazie  ;)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Red Deadly - 13 Lug 2009, 13:36:23
Molto bello ed interessante!
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 13 Lug 2009, 15:02:57
Una delle splendide caratteristiche di Stellarium è che se "lockate" un oggetto, per esempio Saturno o Giove (premete F3 e scrivetene il nome per trovarlo), e zoomate con la rotella del mouse (o col tasto "/"), vedrete tutti i loro satelliti, proprio come se lo steste guardando attraverso un telescopio, e se aumentate lo scorrere del tempo, vedrete le orbite "animarsi", i pianeti ruotare intorno ai propri assi (premete CTRL+M per stabilizzare la visione, come per guardare attraverso un telescopio su montatura equatoriale (http://it.wikipedia.org/wiki/Montatura_equatoriale)), e la cosa è abbastanza stupefacente...la Grande Macchia Rossa (http://it.wikipedia.org/wiki/Grande_Macchia_Rossa) di Giove è spettacolare, e pensare che è una semplice tempesta di polvere che sta lì da almeno 300 anni... [shock]

Oppure, fate la stessa cosa sulla Luna ed accelerate il tempo per "visualizzare" le sue fasi.

Per dirne solo una, Stellarium, come molti altri software astronomici, si interfaccia via hardware ai vari telescopi (reali) motorizzati esistenti, e vi punta il telescopio sul punto inquadrato nello schermo del pc!
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Magno - 13 Lug 2009, 16:02:05
Dico una cosa: avete mai provato ad andare in montagna e guardare lo spettacolo dal vivo? Magari con una persona speciale a fianco?

Provate... altro che Stellarium!!
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Red Deadly - 13 Lug 2009, 16:27:49
Concordo in pieno con Magno. Ma in mancanza d'altro e in caso di nuvolo....  8)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 13 Lug 2009, 16:51:37
....Provate... altro che Stellarium!!
Non essere OT, dài...mò che è 'sta fandonia della "persona speciale" ?!?!?! Ma che ci facciamo noi piloti dal cuore indurito sotto le stelle, magari con una....no, no, non ci voglio nemmeno pensare...meglio il silicio !!!

 [prr] Sante parole !!!
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Anto - 13 Lug 2009, 18:19:02
Dico una cosa: avete mai provato ad andare in montagna e guardare lo spettacolo dal vivo? Magari con una persona speciale a fianco?

Provate... altro che Stellarium!!

Su questo non ci piove  [mrgreen]
Il fatto è "provate"  [grrr]
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Febaba - 13 Lug 2009, 21:53:19
Grazie, molto bello!!!

Tutti su Marte!!! (il mio BF109 ci arriva)

Ciao
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 13 Lug 2009, 22:11:16
Volevo giusto aggiungere che premendo CTRL+G l'oggetto selezionato in Stellarium diventa il nuovo punto di osservazione. Quindi ci si può muovere dalla Terra per avere altre prospettive, tipo, vai sul Sole, acceleri il tempo e ti fai girare tutto intorno a te!

Sennò per i viaggi interplanetari 3D c'è anche Celestia, forse più indicato per questo (Stellarium è prettamente un planetario), con una grafica stupefacente!

https://celestia.space/
http://it.wikipedia.org/wiki/Celestia (http://it.wikipedia.org/wiki/Celestia)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Magno - 14 Lug 2009, 12:02:49
Volevo giusto aggiungere che premendo CTRL+G l'oggetto selezionato in Stellarium diventa il nuovo punto di osservazione. Quindi ci si può muovere dalla Terra per avere altre prospettive, tipo, vai sul Sole, acceleri il tempo e ti fai girare tutto intorno a te!

Sennò per i viaggi interplanetari 3D c'è anche Celestia, forse più indicato per questo (Stellarium è prettamente un planetario), con una grafica stupefacente!

Invece... con la persona giusta ti basta premere G... [mrgreen] [mrgreen] [mrgreen]
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Red Deadly - 14 Lug 2009, 12:41:21
Si ma la persona giusta non dice mai dov'è sto punto G e, o sei esperto e sai gia dov'è te o che lo cerchi (il che no nè neanche una cattiva idea).  8)

Ma mi sa che io conoscevo gia uno dei due programmi... O mi confondo con un altro ancora, appena ho qualche minuto (di fila) provero a cercare.
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 14 Lug 2009, 14:19:36
Vabbè...vabbè...questo è un thread sull'Universo (quindi anche sulla gnocca), ma se fate i bravi poi ve lo dico io dove sta 'sto .G
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: capitankarl - 14 Lug 2009, 18:42:22
Il mitico punto G è una balla.....non esiste  [shock]
Se esistesse sarebbe facile soddisfare una donna,  basterebbe toccarle il punto G ed il gioco è fatto.... [azz]
ed invece  [grrr].....soddisfare una donna è sempre difficile,  per alcune meno per altre di più, ma è sempre difficile.... [-X   la fatica della prestazione spetta sempre all'uomo e se la donna non si ritiene soddisfatta ti dice che non hai saputo trovare il punto G, ma si guarda bene dal dirti dove se lo è messo questo benedetto punto G .... [stupsx]

Il punto G è una balla  8) se lo sono inventato loro per tenerci sulla corda....... ](*,)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ybor - 14 Lug 2009, 19:31:02
 [yahoo] [funny]

Dai, dai, qualcuna non bluffa!!!!!!

Ti assicuro.....addiri ttura in dirittura d'arrivo.....se lo tocc... [oops] da sola....
Qualcuna lo sà..... qualcun'altra no!!!!

 [funny] [funny] [funny] [rock] [rock] [rock]
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 14 Lug 2009, 19:38:51
Ma guarda tu che fine ha fatto il mio povero thread... ](*,)
Dopo Orbiter, dopo le trasmissioni radio sulla Luna, dopo Stellarium e Celestia.......la gnocca!!!!  [grrr]

Manco quelli di Wikipedia l'hanno mai trovato!!!!
Poràcci, ma dove l'hanno cercato?
 [funny]

Il punto G o punto Gräfenberg, dal nome del ginecologo tedesco Ernst Gräfenberg che per primo lo descrisse, sarebbe un punto particolarmente sensibile della vagina, sebbene la presenza in questa zona di una forte concentrazione di terminazioni nervose sia tuttora oggetto di studi e controversa.
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Red Deadly - 14 Lug 2009, 23:45:47
No no, esiste esiste, quello che hai riportato, Ugo, è stato preso da un libro un po vecchiotto.

Ugo comunque non ti preoccupare che siamo ancora On topic, infatti stiamo parlando di come far raggiungere le stelle alle donne (Un modo semplice sarebbe darle na botta in testa, ma così le si farebbe vedere tutto l'universo e per lei sarebbe un po troppo dispersivo).  :P
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 22 Lug 2010, 17:23:54
E a forza di "guardare" l'Universo si scoprono cose interessanti... :swoon:

Il potente occhio del supertelescopio Very Large Telescope dell'Eso, ha fotografato R136a1, già ribattezzata la "stella mostro". È il singolo oggetto astrale più grande mai visto con una massa pari a circa 265 volte quella del Sole.

Video da Repubblica.it (http://tv.repubblica.it/copertina/scoperta-la-stella-mostro-la-piu-grande-mai-vista/50837?video=&ref=HRESS-10)

L'immagine fà capire di che scala stiamo parlando...

Da Wikipedia:
Raffronto tra le dimensioni di (da sinistra a destra): una nana rossa, il Sole, una stella di classe B ed R136a1.
R136a1 non è la stella più grande conosciuta in termini di volume; il primato spetta infatti a VY Canis Majoris.


(http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/0f/Eso1030c.jpg)


Ecco VY Canis Majoris. Il "pixel" è il nostro Sole.

(http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/7e/Sun_and_VY_Canis_Majoris_it.svg)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 24 Lug 2010, 10:04:11
...E nell'ultima versione di Stelllarium 0.10.5 ci sono anche i satelliti (dati NORAD TLE), da attivare dal menù configurazione (F2) plugins.
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 27 Lug 2010, 20:26:52
Mi viene l'idea che si potrebbero usare questi software anche per controllare eventi particolari (allineamenti di pianeti, ecc...) per vedere la data ed impostarla di conseguenza in Orbiter...O no?? :swoon:

http://it.wikipedia.org/wiki/Congiunzione_%28astronomia%29 (http://it.wikipedia.org/wiki/Congiunzione_%28astronomia%29)
http://en.wikipedia.org/wiki/Conjunction_%28astronomy_and_astrology%29 (http://en.wikipedia.org/wiki/Conjunction_%28astronomy_and_astrology%29)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 27 Lug 2010, 21:32:19
E c'è anche Universe Sandbox (a pagamento).
http://universesandbox.com/ (http://universesandbox.com/)
https://en.wikipedia.org/wiki/Universe_Sandbox (https://en.wikipedia.org/wiki/Universe_Sandbox)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 01 Set 2010, 13:01:25
Ieri sera io e Luigi ci siamo divertiti un po' con Stellarium...Peccat o per quei lampioni davanti casa sua che ci "inquinavano" la vista.
C'era stato vento forte tutto il giorno e il cielo era molto pulito, quando sono tornato a casa faceva 15°! Maremma maiala!!!
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 04 Set 2010, 18:31:45
L'eclissi parziale di Sole del 4 gennaio 2011, ore 9.00 (da Stellarium).
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 18 Mar 2011, 15:03:12
Eyes on the Solar System è un'altra fantastica applicazione web targata NASA per esplorare il Sistema Solare in tempo reale.
È richiesta l'installazione del suo "Unity Web Player", ma vi garantisco che ne vale la pena.

"Eyes on the Solar System" è un ambiente 3-D pieno di dati di reali missioni NASA. Esplora il cosmo dal tuo pc. Salta su un asteroide. Vola sulla nave Voyager2. Osserva l'intero Sistema Solare muoversi in tempo reale. Sei tu che decidi. Controlla lo spazio ed il tempo.

Oltre ai soliti comandi di navigazione 3D, ci sono degli slider in basso con cui controllare la velocità di simulazione e la data, quindi si può "tornare indietro" nel tempo e seguire, per esempio, il recente ingresso della sonda Messenger nell'orbita di Mercurio.

http://solarsystem.nasa.gov/eyes/ (http://solarsystem.nasa.gov/eyes/)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 20 Apr 2011, 16:36:29
Space Engine
Un altro incredibile programma free, simile a Celestia, in cui si può navigare in 3D tra pianeti e galassie.
Le aree dell'Universo conosciuto sono rappresentate come in realtà, con veri dati astronomici attuali, mentre le regioni non ancora mappate sono generate proceduralmente.
Milioni di galassie, trilioni di stelle, infiniti pianeti sono tutti a nostra disposizione per essere esplorati.

Homepage Space Engine (http://en.spaceengine.org/)

Space Engine 0.9.6 Update - Supermassive Black Holes, Pandora and Spacecraft (http://www.youtube.com/watch?v=3bH4KleneFM#ws)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 19 Mag 2011, 15:54:18
E c'è anche il sito Sky View Cafè (richiede java):
http://www.skyviewcafe.com/skyview.php (http://www.skyviewcafe.com/skyview.php)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 07 Giu 2011, 12:50:44
Per chi volesse esplorare solo la Luna, c'è LTVT (http://ltvt.wikispaces.com/) (Lunar Terminator Visualization Tool).

Wikispaces è morto, nuovo link:
https://github.com/fermigas/ltvt/wiki



Oppure, molto semplicemente, l'ultimo Google Earth (http://earth.google.com/moon/).

Moon in Google Earth (http://www.youtube.com/watch?v=u-imDrxX97w#ws)


E in Google Earth c'è anche Marte.

Mars in Google Earth (http://www.youtube.com/watch?v=GjcCF6cIlPw#ws)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 08 Giu 2011, 14:23:50
Si può visualizzare il nostro prezioso Sole (http://it.wikipedia.org/wiki/Sole) da questo sito:
https://helioviewer.ias.u-psud.fr/

Si possono anche impostare alcuni parametri (area, zoom, durata, tipo di sensori, etc.) e creare un video.

Questa per esempio è una spettacolare esplosione solare!

Solar Prominence Eruption (JHelioviewer/ SDO AIA) (http://www.youtube.com/watch?v=jciUYQHa6-0#ws)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 14 Giu 2011, 15:07:05
Domani sera, mercoledì 15 giugno, non perdete l'appuntamento, quando dall'Italia sarà osservabile un'eclissi lunare totale, la prima dopo 3 anni.

http://www.nationalgeographic.it/scienza/2011/06/14/news/la_luna_rossa_si_avvicina-375124/ (http://www.nationalgeographic.it/scienza/2011/06/14/news/la_luna_rossa_si_avvicina-375124/)
http://www.astronomia.org/2011/eclipseluna06.it.html (http://www.astronomia.org/2011/eclipseluna06.it.html)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 17 Giu 2011, 10:14:01
Spiegazione NASA di come funziona un'eclissi lunare.

http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/news/eclipse-video.html (http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/news/eclipse-video.html)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 20 Giu 2011, 14:16:29
Ecco il video dell'eclissi lunare dello scorso 15 giugno:

https://youtu.be/VmTAF91EWp8
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 20 Giu 2011, 14:56:21
"Planetary, Stellar and Lunar Visibility (http://www.alcyone-ephemeris.info/planetary_lunar_and_stellar_visibility.html)" è un programma freeware un po' più tecnico dei "semplici" planetari visti finora.
Produce dei grafici che rappresentano la visibilità di un corpo celeste da una qualsiasi località, ma anche diversi diagrammi su eclissi ed illuminazione dei pianeti.

Per esempio, queste sono la visibilità del Sole e di Marte per il 2010:

(http://www.alcyone-ephemeris.info/imagebrowser/ib_p010_0_1.png)(http://www.alcyone-ephemeris.info/imagebrowser/ib_p010_0_6.png)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 12 Ago 2011, 10:21:22
Ovviamente la NASA ha aggiornato il suo Eyes On The Solar System (https://eyes.nasa.gov/) con i dati orbitali ed il modello 3D di Juno.



E vi segnalo anche il Solar Sytem Simulator (http://space.jpl.nasa.gov/), a cura del NASA Jet Propulsion Laboratory.
Si può vedere Juno direttamente sotto alle Pleiadi.
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 19 Ago 2011, 10:48:03
Il cielo attuale sopra Roma, grazie ad un altro sito/programma per visualizzare mappe stellari.
http://www.astroviewer.com/index.php


(http://www.astrobot.eu/skymapserver/skymap?type=png&size=580&colorset=0&lang=en&lon=12.5&lat=41.89&city=Rome&timezone=CET&deco=15)

Il programma scaricabile (shareware) funziona come versione di prova semplificata, e per questo le date selezionabili vanno solo dal 1950 al 1959... :mda:

Invece, da questa pagina del sito (http://www.astroviewer.com/interactive-night-sky-map.php) (che richiede Java) si può lanciare l'applicazione online completa, composta da tre schermate: "mappe stellari", "sistema solare" e "visibilità dei pianeti".
Sui tre lati delle prime due schermate ci sono gli slider per zoomare e cambiare direzione/altitudine. Semplice ed essenziale.
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 30 Mar 2012, 01:13:13
Se avete da spendere intorno agli 8.000/9.000 euro per un Microsoft Surface, a queste dimensioni inizia a diventare interessante!!

NUIverse è un altro planetario con una simpatica interfaccia.
Da notare i dischetti di plastica trasparente che il tipo appoggia sullo schermo al minuto 1:10 e seguenti...
Affascinante!


https://youtu.be/XapHeG5yyls
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 15 Apr 2012, 17:06:55
Ho appena scoperto questi altri...
Il secondo link è l'evoluzione del primo.

http://www.solarsystemscope.com/ (http://www.solarsystemscope.com/) - OK
http://www.sunaeon.com/#/solarsystem/ (http://www.sunaeon.com/#/solarsystem/) - NON funziona
http://www.sunmoonscope.com/ (http://www.sunmoonscope.com/) - NON funziona
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 09 Mag 2013, 15:57:54
Space Engine
Un altro incredibile programma free, simile a Celestia, in cui si può navigare in 3D tra pianeti e galassie...
Space Engine aggiornato alla versione 0.9.7.


http://youtu.be/vj-VcZY_nwE (http://youtu.be/vj-VcZY_nwE)


Novità principali:
    Auroras
    Comets and evaporating planets
    Improved rendering of interstellar dust in galaxies
    Oblate planets and stars, automatic calculation of oblateness
    Gravity darkening of oblate stars
    Improved planetary rings variety, increased color saturation
    Multiple cloud layers on terrestrial and gas planets
    Smooth gas giant textures
    Dynamic lens flares with ability to choose a preset in the menu
    Planets and moons illuminate each other with their actual color
    Star Browser - builds a list of the nearest stars with the ability of saving it to a file
    Importing ship models in the OBJ format with material library and multiple textures
    Menu for selecting GUI language, applies changes without restarting
    Built-in wiki system
    Ability to give a name and description to any planet or other object
    Improved FPS on planets
    Multithreading for resource loading/generating
    Default localizations: English, Russian, German, French, Italian, Spanish, Portuguese, Finnish

Note di rilascio complete (http://en.spaceengine.org/forum/20-1546-1)

Si può anche scaricare un editor di astronavi con cui costruire la propria nave per esplorare il mondo virtuale di questo programma.
Prototype Spacecraft Editor for Space Engine (http://en.spaceengine.org/forum/17-1292-1) (download editor e istruzioni).



...E poi, se vi piace l'Universo, e volete fare un pochino più sul serio, per iniziare vi consiglio Stellarium (http://www.stellarium.org/it/), che è Open Source...

Stellarium è arrivato alla versione 0.12.1

http://www.stellarium.org/it/ (http://www.stellarium.org/it/)



...Sennò per i viaggi interplanetari 3D c'è anche Celestia, forse più indicato per questo...

Celestia è alla versione 1.6.1

https://celestia.space/
http://sourceforge.net/projects/celestia/ (http://sourceforge.net/projects/celestia/)
http://www.celestiamotherlode.net/ (http://www.celestiamotherlode.net/)

Guida in italiano (http://www.theopencd.it/live/tutorials/celestia/CelestiaUsersGuide1-3-2ita.pdf) (ma della versione 1.3.2)
Titolo: Re: Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 23 Mag 2013, 17:50:53
Ho appena trovato questo semplice planetario 2D, con una vista "in pianta" e basta, ma carino:
http://www.dynamicdiagrams.com/work/orrery/index.html (http://www.dynamicdiagrams.com/work/orrery/index.html)

FLASH - Non funziona più
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 02 Set 2013, 23:18:58
Questo semplice sito mostra immagini della Terra (o della Luna) in diverse proiezioni.

Si può osservare la mappa (cliccabile) del nostro pianeta in tempo reale, e possiamo vederlo anche come appare dalla Luna, dal Sole, o da uno dei satelliti presenti nella lunga lista.

Homepage (http://www.fourmilab.ch/earthview/vplanet.html)
Terra (http://www.fourmilab.ch/cgi-bin/Earth/action?opt=-p)
Luna (http://www.fourmilab.ch/cgi-bin/Earth/action?opt=-m&img=MoonTopo.evif)
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 30 Ott 2013, 12:42:43
MPL3D Solar System (http://www.mpl3d.com/solar.htm)

MPL3D è un planetario interattivo 3D che simula il nostro universo in tempo reale. È uno strumento visuale che fa nascere l'interesse per l'astronomia e la scienza divertendosi.

MPL3D Solar System mappa quasi tutto l'universo conosciuto.
Spingendosi oltre il nostro Sistema Solare, sono inclusi altri 120 pianeti extrasolari tra oltre 10.000 oggetti presenti. Basato su dati scientifici, ogni pianeta è stato visivamente riprodotto in modo fedele. Puoi esplorare ogni pianeta, esopianeta, nebulose, ammassi stellari, diverse galassie e perfino Sagittarius A*, il buco nero presente al centro della nostra galassia.


Requisiti minimi

CPU 1.4 GHz
Windows XP / Vista / 7
415 Mb spazio libero su HD
512 MB Ram
DirectX Version 9.0c
Scheda grafica compatibile DirectX con 128 Mb RAM ed accelerazione hardware 3D
Scheda audio compatibile
Mouse

Download MPL3D (http://www.mpl3d.com/downloads.htm)
Manuale utente online (http://www.mpl3d.com/User%20manual.html) (ENG)
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 05 Gen 2014, 16:52:24
Ho installato Space Engine (http://en.spaceengine.org), giunto alla versione 0.9.7.1 (pubblicata a Natale), e, anche se può fare molto di più, devo dire che usato come "semplice" planetario 3D è DA PAURA!!
 :dance1:

Comandi da tastiera (http://en.spaceengine.org/publ/user_manual/1-1-0-1#appendix3)
Note di rilascio 0.9.7.1 (http://en.spaceengine.org/news/spaceengine_0_9_7_1_released/2013-12-26-8)

Citazione
Major updates:
3D water: animated water specular reflections, underwater fog
Improved procedural moon system generator
Debris rings around planets
New landforms: pseudo rivers, shield volcanoes
Music player with smooth mixing, context switching of soundtracks, repeat options and other capabilities
25 original soundtracks made by many authors
Smart blending of terrain detail textures
Detail noise textures on the planetary surface
New types of worlds with life, improved lifeform classifications
Many improvements with space ships
Built-in avi video recorder
Fast multi-threaded Star Browser: it uses all CPU cores to generate systems and does not reduce FPS
Added Czech, Dutch, Polish, Portuguese, Romanian, Slovak, Swedish and Turkish localizations
Installer for SpaceEngine distribution with automatic selection of localization...

continua...
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Er_Gambino - 09 Gen 2014, 17:51:15
Co' sti screenshots me fai venì voja de viaggià nello spazzzzzio  :mda:
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 06 Giu 2014, 19:11:41
Heavens Above ora parla italiano!  :good:

http://www.heavens-above.com/ (http://www.heavens-above.com/)

Se non funziona il rilevamento automatico, selezionate l'Italiano dal menù in alto a destra.
Non si tratta della solita traduzione automatica e un po' zoppicante di Google Translate, ma proprio di una traduzione completamente "umana", a cura degli utenti "grigoleit", "grimani", "Musica Classica", "p.giordano", "zukivi".
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 27 Dic 2014, 11:12:17
Aggiornato Space Engine alla versione 0.9.7.2
http://en.spaceengine.org/ (http://en.spaceengine.org/)

Citazione
Major updates:
Oculus Rift support
3D monitor and 3D TV support (anamorphic stereo pair mode, shutter glasses mode)
3D anaglyph glasses support
Full joystick and gamepads support, multiple devices allowed
Animated procedural stellar corona
New star rendering
Night textures on planets: city lights, lava
Thermal lighting of a planet and its clouds based on: tidal heating, solar heating, young age
Volcano with lava flows
Melted lava planets and moons
Updated soundtracks
Ability to change some measurement units: parsec to light year, kilometer to mile, Kelvin to Celsius and Fahrenheit
Hapke BDRF: opposition effect and zero-phase glare on dusty planets, planet script parameters to control the effect
Planetary system chart mode: compare size of planets, moons and stars in the system

http://youtu.be/rswRCT3097g (http://youtu.be/rswRCT3097g)
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 27 Dic 2014, 11:21:29
Aggiornamento per Stellarium 0.13.1 (http://www.stellarium.org/it/).
User Guide (http://www.stellarium.org/wiki/index.php/Stellarium_User_Guide) (in inglese).

Stellarium è segnalato anche sul sito ASI (http://www.asi.it/it/educational/scuole/stellarium).
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 27 Set 2015, 15:58:18
Aggiungo alla lista dei software astronomici "Cartes du Ciel (http://www.ap-i.net/skychart/en/start)", programma gratuito multipiattaforma, che come dice Wikipedia (https://it.wikipedia.org/wiki/Cartes_du_Ciel):
Citazione
...è uno dei più popolari planetari personali per computer. Dispone di numerose capacità orientate sia all'aspetto amatoriale dello studio del cielo e in parte professionale; ha molte caratteristiche che si possono ritrovare in software commerciali.

Dello stesso autore, anche Virtual Moon Atlas (http://www.ap-i.net/avl/it/start).
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 12 Set 2016, 20:06:45
Nel 1989, ESA ha lanciato la prima missione spaziale dedicata all'astrometria – la scienza che mappa il cielo.
Il satellite si chiamava Hipparcos, proprio come l'antico astronomo greco Ipparco di Nicea (https://it.wikipedia.org/wiki/Ipparco_di_Nicea), che nel 2° secolo A.C. stilò il più antico catalogo stellare a oggi conosciuto.

(Se vi sta suonando una campanella, è perchè abbiamo già parlato di astrometria qua (http://www.tuttovola.org/index.php?topic=7160.0).)

Ipparco lavorò per più di tre anni, e un catalogo pubblicato nel 1997 basato sui suoi dati ebbe un forte impatto su molte aree della ricerca astronomica.

Questo catalogo aveva in elenco 117.955 stelle la cui posizione era riportata con una precisione mai vista prima, insieme alle stime della loro distanza dal nostro pianeta e del loro moto nella Galassia. Fu un enorme passo in avanti rispetto ai migliori cataloghi esistenti compilati da osservazioni da terra, che contenevano informazioni per poco più di 8.000 stelle.

Il nuovo sito ESA Star Mapper visualisation (http://sci.esa.int/star_mapper/) è un'esplorazione di alcuni aspetti centrali dei cataloghi stellari astrometrici, basati sui dati della missione ESA Hipparcos.

Quest'esperienza interattiva immerge l'utente in questo famoso dataset, facendogli esplorare la distribuzione tridimensionale di circa 60.000 stelle del Catalogo Hipparcos. Le stelle sono visualizzate in funzione della loro luminosità; è anche possibile vederne il colore così come il loro nome e le costellazioni a cui appartengono le stelle più luminose.

Gli utenti potranno farsi un'idea di quale fosse la posizione di queste stelle nel cielo dei nostri avi – o dove saranno in futuro – tutto basandosi sui loro movimenti calcolati dalla missione Hipparcos.

È anche possibile visualizzare il diagramma "Hertzsprung-Russell", uno strumento usato dagli astronomi per studiare l'evoluzione delle stelle.

Il prossimo enorme passo in avanti in questo campo verrà dalla missione ESA Gaia (http://www.tuttovola.org/index.php?topic=6770.0), lanciata nel 2013. Gaia censirà più di un miliardo di stelle – circa l'1% della nostra Galassia – e il risultato sarà di una tale superba precisione e dettaglio che l'astronomia verrà nuovamente rivoluzionata.

Il viaggio inizia a: http://sci.esa.int/star_mapper/ (http://sci.esa.int/star_mapper/)
Altre info sulla missione Hipparcos:
http://sci.esa.int/hipparcos/ (http://sci.esa.int/hipparcos/)



Traduzione da
http://www.esa.int/spaceinimages/Images/2016/09/ESA_s_Star_Mapper_visualisation (http://www.esa.int/spaceinimages/Images/2016/09/ESA_s_Star_Mapper_visualisation)
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 20 Ago 2018, 19:58:14
Gaia Sky è un planetario 3D in tempo reale per Windows, Linux e macOS.
Sviluppato nel contesto della missione ESA Gaia (https://www.tuttovola.org/index.php?topic=6770.0), che sta mappando 1 miliardo di stelle della nostra Via Lattea, dal Gaia group della Astronomisches Rechen-Institut (ZAH, Università di Heidelberg).

https://zah.uni-heidelberg.de/gaia/outreach/gaiasky
Titolo: Re:Planetari: esplorare l'Universo
Inserito da: Ripley - 10 Set 2021, 10:06:49
Mi sono accorto adesso che Stellarium è diventato (anche) web based
https://stellarium-web.org/

Celestia ha cambiato casa
https://celestia.space/index.html
Ha anche un configuration manager
https://celestia.space/config-manager.html

Space Engine è sempre un mito
http://spaceengine.org/

Anche se molti planetari basati su Flash non funzionano più da tempo, questo è ancora valido, con una bella interfaccia in stile Sci-Fi
https://www.solarsystemscope.com/


In questo periodo nel nostro cielo abbiamo Giove e Saturno visibili. Questa la loro posizione stasera alle 22, direzione Sud/Sud-Est, altezza 30° sull'orizzonte.

Screenshot 2021-09-10 10.35.26.png

SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal