Autore Crew Dragon: la capsula del 21° secolo  (Letto 1603 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • Moderator
  • ***
  • Post: 7147
  • Karma: 19
Crew Dragon: la capsula del 21° secolo
« il: 08 Giu 2014, 01:55:38 »
Aggiornamento: l'agenda NASA, aggiornata in seguito all'incidente del 1° settembre 2016, prevede ora il primo volo di test senza equipaggio a novembre 2017 (data originaria: maggio 2017), mentre il primo volo di test con equipaggio formato da 2 astronauti NASA a maggio 2018 (data originaria: agosto 2017).



Il 29 maggio scorso, nella sede principale della SpaceX in California, Elon Musk ha condotto la scenografica cerimonia di presentazione ufficiale della Crew Dragon (chiamata anche Dragon V2), con tanto di conto alla rovescia, luci, fumi, ecc...
La nuova capsula è stata svelata al pubblico entusiasta dei dipendenti SpaceX, giornalisti e vip.

Sopra di loro era appesa la prima Dragon, così com'è tornata dallo Spazio, tutta segnata e sbruciacchiata.


Dragon V2 Unveil.jpgCrew Dragon: la capsula del 21° secolo


Si tratta della prossima (seconda) versione riutilizzabile della capsula attualmente usata come cargo da e per la Stazione Spaziale Internazionale, che potrà ospitare fino a sette astronauti fino ad un massimo di sette giorni.
Il primo volo senza equipaggio era inizialmente previsto entro fine 2015, mentre il primo con equipaggio entro metà 2016, ma le date sono slittate.

Per Musk il concetto di riusabilità (come già visto col progetto Grasshopper 1/2, e ai test in corso col Falcon 9 v1.1) è ormai una priorità assoluta: finché i mezzi spaziali continueranno ad essere gettati via dopo ogni uso, non si riuscirà mai ad abbattere i costi per singolo volo, e l'accesso allo spazio resterà questione riservata a pochi soggetti, ricchissimi milionari o governi.

La Dragon V2 dovrebbe rivoluzionare questo processo, riuscendo ad essere ricondizionata e rifornita in pochissimo tempo, e quindi ripartire per la missione successiva.


Dragon V2 On Stage.jpgCrew Dragon: la capsula del 21° secolo

La Dragon V2


La nuova Dragon V2 presenta all'esterno delle nuove carenature che ospitano 8 motori. Oltre che per il rientro propulso ed il successivo atterraggio, potranno anche essere utilizzati in caso di eiezione di emergenza prima e durante il lancio.
Elon Musk durante la presentazione ha evidenziato che la Dragon V2 riuscirà ad atterrare sulle sue quattro zampe con la precisione di un elicottero.

I motori sono l'evoluzione tecnologica dei 18 thruster (chiamati Draco) presenti sulla Dragon attuale ed essendo molto più potenti sono stati battezzati...SuperD raco!


Dragon V2 SuperDracos.jpgCrew Dragon: la capsula del 21° secolo

Motore Superdraco


Rispetto ai normali thruster Draco, che erogano 400 N (40,8 Kg.) di spinta, questi "mostri" erogano ben 73.000 N (7443,9 Kg.) di potenza ognuno! Da qui la meritata definizione Super.
E se questo non bastasse, sono anche stati interamente prodotti mediante stampa 3D!

I motori sono otto, montati a coppie, e ne verranno contemporaneamente usati solo 4. Gli altri 4 sono di backup. La capsula sarà in grado di rientrare autonomamente anche in caso di avaria a 2 motori.
Dopo la sequenza di deorbita, se il test di preaccensione dei motori dovesse fallire verrebbe comunque dispiegato un paracadute di cui la Dragon V2 è equipaggiata.

I pannelli solari sono "avvolgenti", intorno al modulo di servizio (trunk).

Un altro avanzamento tecnologico di tutto rispetto è la capacità di docking autonomo, senza ricorrere all'ausilio del Canadarm della ISS.

Elon Musk è quindi passato ad illustrare l'avveniristico interno della capsula: sedili in pelle, glass cockpit e touch screen.
Parlando con i giornalisti dopo l'evento, Musk ha detto che la tecnologia touchscreen è stata presa in prestito dalla Tesla, la sua società (un'altra!) che produce macchine elettriche.


Dragon V2 Interior.jpgCrew Dragon: la capsula del 21° secolo Dragon V2 seats.jpgCrew Dragon: la capsula del 21° secolo

Dragon V2 Elon inside.jpgCrew Dragon: la capsula del 21° secolo


Video completo della cerimonia:





Galleria foto su Spaceflightnow



Fonti: Spaceflightnow - Spaceflight101.com - NASA Spaceflight.com - AstronautiNews - Media INAF - Il Sole 24 Ore - La Stampa - La Repubblica
« Ultima modifica: 14 Feb 2017, 21:28:07 da Ripley »
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • Moderator
  • ***
  • Post: 7147
  • Karma: 19
Crew Dragon: la capsula del 21° secolo
« Risposta #1 il: 13 Set 2015, 18:59:56 »
A maggio 2015 è stato testato il suo Launch Escape System, come postato in questo thread.



Hai mai immaginato come deve essere per un astronauta trovarsi in rotta verso la ISS a bordo della Crew Dragon?
Guarda queste foto e questi video postati dalla SpaceX dall'interno della capula: sedili in fibra di carbonio, alcantara, oblò per vedere fuori, ecc...





Foto -> http://www.spacex.com/crew-dragon (scrollare in giù)
« Ultima modifica: 14 Feb 2017, 16:17:51 da Ripley »
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 5550
  • Karma: 22
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Re:Crew Dragon: la capsula del 21° secolo
« Risposta #2 il: 14 Feb 2017, 13:38:14 »
Immagino che ci siano stati slittamenti nel programma, l'anno scorso avrebbero dovuto usarla con equipaggio.
Un saluto e un sorriso rallegrano l'anima.
Non mi piace la cultura moderna basata sull'immagine, preferirei fosse basata sull'onore.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • Moderator
  • ***
  • Post: 7147
  • Karma: 19
Re:Crew Dragon: la capsula del 21° secolo
« Risposta #3 il: 14 Feb 2017, 16:05:40 »
Come in (quasi) tutti questi progetti futuristici, c'è sempre una bella dose di roboanti dichiarazioni ottimistiche (per impressionare gli investitori), ma anche di imprevisti (vedi l'incidente del 1° settembre, quando un Falcon è esploso sul pad di lancio, in preparazione di un test).

L'agenda NASA, aggiornata in seguito all'incidente del 1° settembre 2016, prevede ora il primo volo di test senza equipaggio a novembre 2017 (data originaria: maggio 2017), mentre il primo volo di test con equipaggio formato da 2 astronauti NASA a maggio 2018 (data originaria: agosto 2017).



Fonti: spacenews.com - spaceflightinsider.com
« Ultima modifica: 14 Feb 2017, 21:27:56 da Ripley »
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal