Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Ok, finalmente ho comprato un UPS!
Prendendola da un altro nostro thread, aggiungo qui l'unica notizia degna di nota emersa dalla mia ricerca del suddetto marchingegno:

se il vostro alimentatore ha il PFC attivo (e questo lo vedete sulle sue specifiche tecniche, sul sito del produttore), il giusto UPS da abbinare dovrà produrre quella che si chiama un'onda sinusoidale pura, quindi (purtroppo) non potrà essere una robina del tutto economica.

Maggiori info:
http://www.elma.it/testo/pfc/pfc21_ups.htm



P.S. 1: PFC = Power Factor Correction
P.S. 2: vabbè, poi su Tom's Hardware, in un post di pochi giorni fa, leggo che:
Citazione
DOMANDA:
In funzione dell'ali a PFC attivo sembrerebbe che debba propendere per una sinusoidale pura. Sbaglio?
RISPOSTA:
pfc attivo non è un problema, sono retaggi di 15 anni fa
Quindi, fate le vostre indagini e non fidatevi di me  :spiteful:
2
ri-ciao!

come dicevo, anch'io ho un' alimentatore di ottima qualià (Coolmaster con vari collegamenti dedicati) ma con la linea fase / fase non si trovava a suo agio. Potrebbe essere che non avendo un collegamento verso terra valido, i circuiti si trovino per qualche ragione a comportarsi in modo asimmetrico creando così un valore che invece di essere = a 0 (normalmente quello del cabinet del compy) si trova polarizzato ad un' altra tensione (quello della schicchera!!)

ciao... e
 Good Luck!
3
...Ad occhio direi che stava bene a 230V.
Incredibile, ma nel menù non riesco a ritrovare quel parametro per reimpostare i 230V! Forse veniva visualizzato solo per la configurazione alla prima accensione.
Comunque ora vedo che il display dell'UPS in funzione dice 229V, sia in ingresso che in uscita.

domande:
1) impianto elettrico a norma con messa a terra?
2) impianto con fornitura fase / neutro oppure fase / fase?
1) No, non credo proprio, almeno dai discorsi fatti dal muratore/elettricista che fece i lavori (in molta economia) quando comprai casa (e poi non ho fatto nessun'altra migliorìa elettrica).
2) Boh!

...Riguardo alla commutazione 220V / 230V all'alimentatore non dovrebbe interessare (a meno che non sia una cineseria che promette 1 KW e costa 20€)...
No no, l'ali è più che buono (vedi link), con PFC attivo.
Cercando info su millemila siti, ho letto che l'UPS doveva conseguentemente essere a onda sinusoidale pura.
4
Ciao!!!
domande:
impianto elettrico a norma con messa a terra?
impianto con fornitura fase / neutro oppure fase / fase?
Lo chiedo perchè in impianti con alimentazione fase / fase certi alimentatori x compy si "incasinano"
Io possiedo un compy (con alimentatore di qualità superiore)che sino a quando mi fornivano energia in questa forma mi faceva saltare a random il differenziale ma dopo l' ultimo "upgrade" da parte dell' ente erogatore al sistema fase / neutro il "tic" gli è passato totalmente.
Riguardo  alla commutazione 220V / 230V all' alimentatore non dovrebbe interessare ( a meno che non sia una cineseria che promette 1 KW e costa 20€), perchè progettato x sopportare variazioni di alimentazione attorno al 10% senza battere ciglio, anzi strano che abbiano inserito il commutatore, perchè mendiamente, essendo questi alimentatori "switching", non hanno bisogno di selettore ( di targa si adeguano da soli tra i 100V ai 240V x frequenze dai 48Hz ai 62Hz.
 Comunque la cosa strana e che anche attraverso il gruppo di continuità si ricevano le "schicchere".Possiedi o hai qualcuno che ti possa prestare un alimentatore x compy (rottura di balle ma lo puoi collegare solo al volo sulle cose principali) diverso x fare una controprova (la causa potrebbe essere qualche condensastore su uno dei rami principali con un angolo di perdita più alto e che lascia passare un po' di corrente che si presenta sulla carcassa del compy)  ?

Ciao a tutti!!!
e...
Good luck!
5
Problemi e richieste / Re:Upgrade sito
« Ultimo post da LG965 il Ieri alle 20:06:55 »
Aggiornamento del forum da 2.0.14 a 2.0.15 necessario al bug fixing.

Segnalatemi eventuali anomalie riscontrate. Grazie.
6
Hardware, Sistema Operativo e Driver / Re:Schicchere anche dal nuovo pc...
« Ultimo post da LG965 il Ieri alle 19:43:36 »
Nominalmente è 220 volt, ma in pratica è un po di più, generalmente 230 volt a volte anche 240 volt, (scusa il gioco di parole  :sarcastic: ) specialmente se si è vicini alla cabina della fornitura dove è presente il trasformatore di tensione della cara ENEL.
Questo eccesso di tensione è una necessità che serve a sopperire alle cadute di tensione nelle linee elettriche molto lunghe o con cavi di sezione non propriamente adatta alla quantità di energia distribuita.
Siccome è ormai cosa nota e prassi, questo è uno dei motivi per cui il tuo bestione era settato a 230V.
La cosa migliore da fare? Misurare in vari momenti della giornata con un voltometro la tensione delle prese di casa tua e settare. Ad occhio direi che stava bene a 230V.
7
E che mi dici del 220/230?
8
Hardware, Sistema Operativo e Driver / Re:Schicchere anche dal nuovo pc...
« Ultimo post da LG965 il Ieri alle 17:44:27 »
Bellissimo aggeggio  :good:
Ma come ti avevo preventivato potevi non risolvere.
Inoltre mi sono dimenticato di parlare dell'eventuale accumulo di elettricità addosso a te, per effetto di dello strofinìo di certi abiti, coadiuvato da scarpe isolanti, che ci caricano per bene, e non appena tocchiamo qualcosa di metallico SBAAM (accade anche appena si scende dall'automobile).
Anche in questo caso uno scarico a terra casalingo inefficiente aggrava la situazione.
9
Aspetta, magari posso io cambiare qualcosa, tipo impostarmi la homepage come fai te...
Oppure (chissà) non si potrebbe forse creare una nuova voce di menù (magari un piccolo "10" come icona) e collegare a quella voce solamente il blocco degli ultimi 10 post?
10
Sul cel il mio bookmark è rimasto la homepage, poi scorro fino al blocco "ultimi dieci post" e mi accorgo se c'e qualcosa di nuovo, notando la presenza dell'icona arancione "new" che se cliccata mi porta direttamente al post non letto.

Sinceramente non avevo neanche notato l'icona che tu usi per andare all'ultimo post  :sarcastic: quindi mai usata, tant'è che appena ho letto il tuo post non capivo!
Appena ho un po' di tempo studierò la situazione e vedo se riesco a combinare qualcosa.
Pagine: [1] 2 3 ... 10