Autore Incidente aereo a Roma  (Letto 6711 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7070
  • Karma: 19
Incidente aereo a Roma
« il: 08 Dic 2010, 17:03:20 »
Conosco bene la zona, è ultra edificata e a due passi c'è pure il S. Andrea, un mega-ospedale.
L'indicazione del luogo d'impatto che si vede sulla mappa pubblicata su Repubblica mi pare un po' approssimativa. Indica un prato e non si vede nessun deposito di autobus...
L'aeroporto dell'Urbe è giusto dall'altra parte del fiume a 3 minuti di volo.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/12/08/news/l_incidente-9968986/?ref=HRER1-1

Precipita aereo da turismo in fiamme sul deposito bus



Il velivolo decollato dall'aeroporto dell'Urbe si è schiantato dopo un minuto di volo. Il pilota, Giovanni Magliocca di 51 anni, è morto carbonizzato nel rogo. Tragedia sfiorata: a 50 metri di distanza stavano lavorando circa 15 operai. Il governatore Polverini: "Aperta un'inchiesta". Non ci sono mezzi danneggiati

Un aereo da turismo è precipitato fa tra via di Grottarossa e via Flaminia, schiantandosi sul più grande deposito Atac della Capitale. Morto il pilota, nel rogo del velivolo che si è incastrato sulle tetto del capannone. L'assessore Marchi: a 50 metri di distanza stavano lavorando circa 15 operai.

Giovanni Magliocca, la vittima dell'incidente, aveva 51 anni. Non ci sono altri feriti, conferma il funzionario direttivo dei vigili del fuoco Stefania Fiore che sottolinea come "il velivolo volasse ad una bassa altitudine". La chiamata ai vigili del fuoco è arrivata alle 15.45. E sempre i vigili del fuoco confermano che i primi soccorsi sono stati portati dal personale Atac in servizio all'interno del deposito. "A spegnere l'incendio sono stati due dipendenti Atac con gli estintori uno si chiama Vito. Sono stati bravi. Io ero impietrito", racconta l'operaio Alessandro Vergili. Il velivolo si era alzato in volo dall'aeroporto dell'Urbe, su via Salaria e i vigili del fuoco escludono che abbia urtato qualcosa prima di cadere sul tetto del deposito.

"Al momento non risultano esserci vittime tra i dipendenti dell'Atac, dipendenti che per il giorno di festa erano presenti in numero contenuto nella zona dell'impatto - fa sapere l'Agenzia per la mobilità - Il piccolo aereo è rimasto incastrato sulla copertura del capannone-officina del deposito - continua il comunicato - provocando ingenti danni allo stabile che è stato già sequestrato ed è a disposizione per le verifiche tecniche, che verranno avviate nella mattina di domani. Al momento non risultano bus danneggiati".

Secondo i primi rilievi investigativi, il velivolo - un Piper Pa 32 con marche N58SE - era decollato alle 15.42
dall'aeroporto di Roma Urbe. Meno di un minuto dopo il velivolo ha rapidamente perso quota ed è precipitato nell'area del deposito dell'Atac.

"Siamo in contatto con il responsabile del 118 che ci ha confermato che purtroppo il pilota è morto carbonizzato. Al momento sembra, e ce lo auguriamo, che non ci siano altri morti", ha detto il presidente della Regione Lazio Renata Polverini. A margine delle celebrazioni della festa della Madonna Immacolata, Polverini ha sottolineato che "stanno continuando le ricerche ed è già stata aperta un'inchiesta per capire quali siano le cause. Speriamo non ci siano altre vittime".

L'aereo è precipitato sul tetto di un capannone a 50 metri di distanza da un altro capannone dove stavano lavorando circa 15 operai, ha aggiunto l'assessore capitolino alla Mobilità, Sergio Marchi. "La cosa più importante è che non ci siano altri feriti e altri danni rilevanti - ha confermato Marchi - il resto sarà verificato dalle autorità". Marchi ha poi chiarito: "Non ci sono vetture danneggiate e da domani il servizio sarà assolutamente regolare". L'assessore ha anche spiegato che "la sicurezza dello spazio aereo non dipende da noi ma faremo già da domani una riflessione. Verificheremo come è successo l'incidente e se ci sono tutte le garanzie di sicurezza per lo spazio aereo". I vertici Atac, il presidente Luigi Legnani hanno annunciato che domani saranno eseguiti i controlli strutturali sul capannone colpito dall'ultraleggero proprio sul timpano.

Nel capannone dell'Atac lavorano 1.200 dipendenti e vi trovano posto 407 autobus che servono la zona Nord e parte del Centro della Capitale. Il deposito è a 500 metri in linea d'aria da via Flaminia; in questo spazio corre la ferrovia Roma-Viterbo. Nei pressi c'è anche la sede Rai di Saxa Rubra. Il piazzale è usato come parcheggio dagli utenti della linea e dai dipendenti della struttura. L'impatto è avvenuto sul lato del capannone più lontano rispetto all'ingresso, che dà sulla Flaminia, proprio dove in linea d'aria si trova l'Aeroporto dell'Urbe, dal quale il velivolo era decollato.
« Ultima modifica: 09 Dic 2010, 19:03:33 da Ripley »
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

Offline Er_Gambino

  • Team Speaker
  • **
  • Post: 1188
  • Karma: 3
  • The New Soviet Man
    • FSEconomy
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #1 il: 08 Dic 2010, 17:24:17 »
Minchia ... avevo appena finito di vedere il video degli studenti in memoria dell'incidente del 1990.. Che amarezza.

All'urbe Aleman(g)no aveva da poco inaugurato il rinnovamento dell'aeroporto cittadino. A me spaventano sempre le piste così vicine ai caseggiati ...

E menomale che all'atac non lavorava nessuno.
:skull: :skull: :skull:

- Vertebra is my copilot and he shoots "cesso" pieces -

Offline Gianpaolo

  • Piloti ITAF
  • *
  • Post: 417
  • Karma: 4
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #2 il: 08 Dic 2010, 18:58:28 »
L'IGNORANZA DEI GIORNALISTI IN AMBITO AERONAUTICO SI CONFERMA SUPREMA! :haha: :haha: :haha:

PA32 ULTRALEGGERO??? :lol: :lol:

AD OGGI GLI ULTRALEGGERI NON POSSONO DECOLLARE ED ATTERRARE DALL'URBE!!!

nella vita o c'hai c.u.l.o....o te lo fanno!!! check 6 & Live to fight another day!!!

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 5413
  • Karma: 22
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #3 il: 08 Dic 2010, 21:26:15 »
l'avevo notato anch'io, ma non allarmarti l'ignoranza e l'incorrettezza dei giornalisti è suprema ovunque. :mda:
« Ultima modifica: 09 Dic 2010, 00:04:02 da LG965 »
Un saluto e un sorriso rallegrano l'anima.
Non mi piace la cultura moderna basata sull'immagine, preferirei fosse basata sull'onore.

Offline Ale

  • Licenza ITAF
  • *
  • Post: 222
  • Karma: 0
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #4 il: 09 Dic 2010, 15:42:15 »
L'IGNORANZA DEI GIORNALISTI IN AMBITO AERONAUTICO SI CONFERMA SUPREMA! :haha: :haha: :haha:

PA32 ULTRALEGGERO??? :lol: :lol:

AD OGGI GLI ULTRALEGGERI NON POSSONO DECOLLARE ED ATTERRARE DALL'URBE!!!



ahahahaha :lol: che imbecilli... tra l'altro il PA32 è pure un 6 posti..... non proprio piccolissimo....
un appunto paolo, è possibile atterrare e decollare dagli aeroporti civili(sia minori che maggiori) con un ULM.... ci vuole il permit to fly... un'autorizzazione particolare....(e non so come si può avere) però so che ultimamente è molto più facile ottenere....(su qualche numero indietro di volare c'era l'articolo di un ULM che atterrava tranquillamente a linate! !! :dance1:)

Offline capitankarl

  • Global Moderator
  • ***
  • Post: 2970
  • Karma: 26
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #5 il: 09 Dic 2010, 18:55:59 »
L'ignoranza dei giornalisti è proverbiale soprattutto in ambito tecnico, così come lo è la loro superficialità.
Ho volato per circa 50 ore sul Piper 23 un magnifico Bimotore della Piper con carrello retrattile a comando idraulico che non ha niente a che vedere con quello mostrato.
vedi foto
http://www.google.it/images?q=Piper+PA23&rls=com.microsoft:it:IE-SearchBox&oe=UTF-8&rlz=1I7GGLL_it&redir_esc=&um=1&ie=UTF-8&source=univ&ei=NxYBTfviEsW64Qbz6bX0Ag&sa=X&oi=image_result_group&ct=title&resnum=2&ved=0CDQQsAQwAQ&biw=1659&bih=853

Non era mica difficile scoprirlo, bastava Google,  ma mentre traspare la soddisfazione dei giornalisti dei TG quando  usano l'interfaccia Touch screen con l'aria di chi dice :
"guarda come siamo bravi con i computer" pare proprio che al di la dell'interfaccia touch screen che è molto scenografica da usare, ci sia ben poca cultura informatica!

Siamo proprio nell'era dell'apparenza senza sostanza !!!
 Povera Italia e poveri Noi !!!
Legge di Capitankarl
CHI CERCA ROGNA PRIMA O POI LA TROVA !

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7070
  • Karma: 19
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #6 il: 09 Dic 2010, 19:05:48 »
...che non ha niente a che vedere con quello mostrato...
E io tra parentesi neanche ho controllato, ho solo copiato il link dell'immagine...
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

Offline capitankarl

  • Global Moderator
  • ***
  • Post: 2970
  • Karma: 26
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #7 il: 09 Dic 2010, 19:13:06 »
Tu non hai nessuna responsabilità perché non fai il giornalista e non dai notizie !

E' il giornalista che da le notizie e viene pagato per farlo, che dovrebbe documentarsi prima di sparare caxxate !

Ed invece purtroppo come ho già detto i giornalisti sono ignoranti e superficiali chi più chi meno, tutti !

Soprattutto in materia tecnica. Sapessi in tanti anni quante caxxate ho letto sull'aviazione firmate da giornalisti che si firmavano come esperti in materia.

 :mda:  e quindi mi chiedo ogni volta che leggo un articolo su di una materia di cui non so nulla tipo ..economia o medicina :  ma quello che leggo sarà vero o saranno le solite caxxate ???

e la TV è pure peggio !!!

 ciao ciao
Legge di Capitankarl
CHI CERCA ROGNA PRIMA O POI LA TROVA !

Offline LG965

  • Administrator
  • *****
  • Post: 5413
  • Karma: 22
  • Ama, e fà ciò che vuoi.
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #8 il: 09 Dic 2010, 20:35:36 »
:mda:  e quindi mi chiedo ogni volta che leggo un articolo su di una materia di cui non so nulla tipo ..economia o medicina :  ma quello che leggo sarà vero o saranno le solite caxxate ???

tranquillo sono le solite...
molti giornalisti sono come tante persone che aprono bocca e gli danno fiato, così, tanto per darsi un tono...
Un saluto e un sorriso rallegrano l'anima.
Non mi piace la cultura moderna basata sull'immagine, preferirei fosse basata sull'onore.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7070
  • Karma: 19
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #9 il: 10 Dic 2010, 18:47:42 »
Boni, boni...non che la notizia risolva chissà cosa, ma ci siamo un po' cappottati tra Piper 23 e Piper 32...Anche se comunque non è un ultraleggero.
Cougar 00736
OrbiterAddons/Vimeo

Offline capitankarl

  • Global Moderator
  • ***
  • Post: 2970
  • Karma: 26
Re: Incidente aereo a Roma
« Risposta #10 il: 11 Dic 2010, 00:03:37 »
Ops.
Avrei giurato di aver letto PA 23
ora guardando meglio leggo PA 32

o la vecchiaia incombe e comincio ad aver bisogno degli occhiali
oppure si tratta di un complotto ai miei danni da parte dei giornali che ce l'hanno con me !   :lol:

ma non credo io penso di poter anche sbagliare (IO) e in questo caso ammetto l'errore !

per farmi perdonare accludo una foto del PA 23 Bimotore meglio conosciuto come Piper Apaches.
La mano che tocca la manovella del trim che si trova sul tetto della cabina è la mia di 32 anni fa (e non 23 purtroppo) quando ci vedevo ancora bene e non confondevo 23 con 32 !

In ogni caso quanto detto sui giornalisti non cambia di una virgola !!!
« Ultima modifica: 11 Dic 2010, 00:09:34 da capitankarl »
Legge di Capitankarl
CHI CERCA ROGNA PRIMA O POI LA TROVA !

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal