Autore Una settimana di lavoro di un pilota di linea  (Letto 14346 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7067
  • Karma: 19
Una settimana di lavoro di un pilota di linea
« il: 19 Set 2012, 16:59:43 »
La visuale dal cockpit di un 737-800.
Video molto rilassante e cool di Jakub Vlk.

Cougar 00736 & EvenStrain 00057
Addon Orbiter/Vimeo

Offline capitankarl

  • Global Moderator
  • ***
  • Post: 2970
  • Karma: 26
Re: Una settimana di lavoro di un pilota di linea
« Risposta #1 il: 19 Set 2012, 19:49:12 »
737/800
Aereo corto-medio raggio
4 tratte al giorno per 20/21 giorni al mese. (10 gg sono i riposi mensili)
Inizio servizio 1 ora prima del primo decollo fine servizio 1/2 ora dopo l'ultimo atterraggio.
Considerando la tratta media di volo della durata di 1h 20 min.  fanno al giorno 5 ore e 20 min di volo effettivo. Aggiungendo l'ora prima del primo decollo e la 1/2 ora dopo l'ultimo atterraggio + le tre soste tra un volo e l'altro mediamente di 1 ora fa in totale di 9 ore e 50 min. di lavoro al giorno, senza contare eventuali ritardi per motivi vari che restano compresi nell'orario di lavoro senza alcun conteggio di straordinari fino a 12 ore dopo di che scatta lo straordinario.
Notare che non ci sono soste per mangiare e quindi all'ora dei pasti ci si deve arrangiare con un panino sulle ginocchia e la cloche tra le gambe.
Togliendo i 10 giorni di riposo mensili per 11 mesi e i 30 giorni di ferie annuali questo tran tran si ripete per 225  giorni all'anno compresi sabato domeniche Natali Pasque Capodanni ecc ecc senza esclusione alcuna
Il corto raggio è decisamente meno affaticante del lungo che ha orari di impiego maggiori specie sulle tratte lunghe fino a 14 ore di volo ed inoltre ha il fuso orario che solo chi lo ha provato sa di cosa parlo.

....e c'é chi crede che fare il pilota di linea sia un lavoro da privilegiato....... .....molto più riposante e meglio pagato fare la dattilografa o l'uscere al parlamento.  :rtfm:

 ciao      [plane]
Legge di Capitankarl
CHI CERCA ROGNA PRIMA O POI LA TROVA !

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7067
  • Karma: 19
Re: Una settimana di lavoro di un pilota di linea
« Risposta #2 il: 19 Set 2012, 21:51:25 »
Vabbè...però anche se tu queste stesse scene le avrai viste e riviste, il filmato è bello, no??
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
Addon Orbiter/Vimeo

Offline capitankarl

  • Global Moderator
  • ***
  • Post: 2970
  • Karma: 26
Re: Una settimana di lavoro di un pilota di linea
« Risposta #3 il: 19 Set 2012, 23:41:48 »
Ho sempre sostenuto e ho detto più volte che fare il pilota a mio modestissimo parere è il lavoro più bello del mondo.  :smile:
Ciò non toglie che similmente a molti altri lavori sia sfruttato, la differenza è che chi viene sfruttato facendo un lavoro che non gli piace è certamente più insoddisfatto di chi fa il pilota, perché chi sceglie di fare il pilota lo sceglie per passione e lo fa perché gli piace da morire.
Questo non gli fa sentire la fatica e gli fa accettare di buon grado di essere sfruttato anche se lo sa perfettamente.  Un pilota ama talmente il suo lavoro che pagherebbe per farlo e i datori di lavoro questa cosa la sanno perfettamente e questa tutto sommato è una fregatura !
 [plane] [plane] [plane] [plane] [plane]
 ciao
Legge di Capitankarl
CHI CERCA ROGNA PRIMA O POI LA TROVA !

Offline Er_Gambino

  • Team Speaker
  • **
  • Post: 1188
  • Karma: 3
  • The New Soviet Man
    • FSEconomy
Re: Una settimana di lavoro di un pilota di linea
« Risposta #4 il: 20 Set 2012, 00:01:36 »
Maronna che stress ...

In questi giorni nei momenti di pausa e relax mi sto dedicando al volo civile su x-plane via fseconomy, il database web che simula il volo a contratto negli aeroporti di tutto il mondo, su tratte brevi e lunghe.

Le mie seghe ludiche  :sarcastic: riguardavano questo: 1) acquistare aerei piccoli di proprietà per godermeli quando e dove voglio; 2) trasferire un elicottero leggero huges 500d (l'ovetto di magnu p.i.) da portland, oregon, ad honolulu, hawaii. Ovviamente impossibile farlo "volando" l'elicottero per 2000 e rotte miglia navali ...
Sicchè vediamo: smontaggio, compattaggio, caricaggio ... su un aereo adeguato (ho trovato uno splendido falcon 7x) decollaggio, volo ... un volo che a 400 nodi durerebbe 5 ore reali ... davanti al monitor, accelerato a 6x viene circa un'ora di volo più atterraggio etc. ... circa 2 orette buone davanti al pc ...

Poi ... per smontare, impacchettare, fare benza, pagare il personale di terra, scaricare, rimontare l'elicottero a renderlo di nuovo operativo ci vogliono diciamo 5 giorni di lavoro ... e un totale di 8000 dollari virtuali di spesa (molto poco ripsetto alla realtà credo ... circa un quinto forse?)

Quindi ... inizio a spulciare gli aeroporti in cui ho gli aerei, scegliere contratti vantaggiosi e concluderli prima dello scadere del tempo ... un giorno ... mi sono trovato a dover fare 5 voli di seguito ... sopra la grcia ... per tratte di 100-180 nm ... con le scadenze dei voli di circa 1 ora fra uno e l''altro ...

Il che sul simulatore equivale a spegnere i motori, raffreddare un po' il mio bel cassone di Antonov An-2 virtuale ... riaccendere e ripartire ... stracarico e lentissimo per ottimizzare le entrate (ogni tratta accumulavo circa 7-8 mila dollari, se fosse stato un lavoro vero adesso sarei un nababbo  :sarcastic: :sarcastic: )

Morale della pippa che vi ho attaccato?  Beh ... come dice il capitano ... gli ultimi due voli me li sono fatti con la nausea ... non vedevo l'ora di atterrare e spegnere tutto ... sbagliavo in continuazione le procedure per la fretta (le più semplici poi ... mi scordavo radiatore motore, pitot etc. etc.).
E tutto comodamente per gioco davanti al pc ... con la metà se non di meno della realtà del volo ...
Atterraggi discutibili ... rimbalzi ... ho pure aperto i flap oltre la flap-speed e li ho sfondati ... etc. etc. ... per provare a simulare il lavoro a cottimo di un pilota freelance ... e per gustarmi il mio splendido beechcaft bonanza a36 !!    :haha: :haha: :haha:

immagino che cosa sia farlo per contratto, sulla propria pelle, 255 gg l'anno ... 8 - 12 ore al giorno ...

anni fa provai a fare il "concorso pubblico" (blindatissimo  :spiteful: :spiteful: )  per fare appunto ... l'usciere a montecitorio ... mezza giornata (5 ore) per 5 gg a settimana ... buongiorno e buonasera alla cafiero pasquale ... 3000 ... 3000 !! euro al mese ... ferie, 13esima, 14esima, acquisti taxfree, benzina tax free ... sesso, droga e rock 'n roll  :dance1: :dance1:  :spiteful: :spiteful:

figurati se m'hanno preso ...  :angry2: :angry2:

p.s.
il video è belissimo ... rende proprio l'idea di nuotare  in mezzo all'aria ...
il pipone di sopra mi è venuto perchè volavo sulla francia con le stesse nuvole e lo stesso cielo ... vabè .. simili ...  :lol: :lol: :lol:

:skull: :skull: :skull:

- Vertebra is my copilot and he shoots "cesso" pieces -

Offline Etrusco

  • Piloti So.V
  • *
  • Post: 101
  • Karma: 0
Re: Una settimana di lavoro di un pilota di linea
« Risposta #5 il: 20 Set 2012, 11:03:43 »
povero, povero povero gambuccio, ti ci vorrebbe qualcuno che ti desse una mano! chesso', la butto li, magari qualcuno che si smezzasse i voli con la aereolepre airlines, e invece no, alla fine non vola mai, perche' c'è questo o quell'altro affare, non c'è piu' religione!  :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha:

comunque il video è bellissimo, ho letto quel che ha scritto capitan carl, ed effettivamente è vero, mi ci ritrovo, poiche' il mio sogno nel cassetto sarebbe fare il pilota di linea, e mentre guardavo quelle immagini mi dicevo "cavolo, e pensare che pagherei per fare quel lavoro!"

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal