Autore Montecassino memories  (Letto 605 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ybor

  • Licenza ITAF
  • *
  • Post: 3828
  • Karma: 14
  • :)
Montecassino memories
« il: 15 Feb 2014, 21:47:37 »
Quando ero piccolo, circa 10 anni, mia madre mi raccontò di quando a piedi da Sessa Aurunca, provincia di Caserta, con mia nonna, madre di 12 figli, partirono in 9, sotto le bombe e gli attacchi aerei, per arrivare a Roma; in 9 perché i 3 maschi più “grandi” circa 13-15 anni, erano arruolati. Questi suoi flash di ricordi estemporanei, essendo tali, non avevano un inizio e fine; spesso me li raccontava durante pause di film in cui non bombardavano, oppure subito dopo altre volte per chissà quale altro pensiero la ricollocava a tale tragico e sofferente evento; ma quei sprazzi di tempo me li spiegava dettagliatamente, non come ricordo, ma come qualcosa che vive e vivrà per sempre.
A quel tempo, nel marzo del ‘44 mamma quindi partì; la battaglia di Montecassino era quasi finita. Mi spiegava bene come riusciva ad intravedere “le facce degli uomini”(cit.) che sparavano sulle strade piene di civili inermi che tentavano di trovare, con carretti, quattro stracci addosso o poco altro, una via di fuga..
Mi raccontava delle macerie e di quanto era ed è terribile e temibile la guerra, la morte in genere.
Le prestavo sempre molta attenzione, curioso, come un bambino; ma ero un bambino!. Non è che non capissi.. non ancora sapevo di riuscire a ricordare; ora è diverso. Raccolgo quei ricordi come un bene prezioso, qualcosa da tenere nella memoria e nel rispetto, aldilà di ideologie o finte entità politiche. La guerra è uno dei più grandi Errori che l’uomo ha fatto e continua a fare, punto.
Sicuramente sembreranno, forse sono, retoriche queste parole; ma non ha alcun senso per me la retorica se vista dagli occhi di una persona che ha vissuto tante sofferenze e raccontata ad un figlio: mia madre, pur volendo dimenticare tali orrori, lascia ai figli, al mondo la sua testimonianza, un modo per ricordare che lei è viva ma ha passato questo momento della storia, forse perché è un caso o forse una scelta di qualcuno più grande di noi; noi per fortuna non lo abbiamo vissuto e non lo vivremo credo!.
Così, oggi nella memoria del bombardamento di Montecassino, ho voluto descrivervi, scrivervi di getto, cercare farlo proprio qui, questo mio sentimento di oggi; iniziato ieri, in cui mia madre mi raccontava le sue storie guardando documentari in tv, con interviste di gente umili fatte tanto tempo fa’ in bianco e nero, proprio nella ricorrenza di tale evento, smisurabile, ignorante, sprezzante, guerra contro il senso della Vita che l’uomo ha….. poi ho pensato di rilassarmi, passeggiare e pensare tranquillo sotto un bel sole che stranamente sembra primaverile.... e poi...ma si!!!!... e farne una missione con il2. Lo so che sembrerà blasfemo e idiota ma proprio non mi interessa, interessa il fatto che comunque mia madre è accanto a me, si è ricordata attraverso la tv di quei terribili momenti, (non ha mai pianto ricordandosene!) proprio come quando ero un bambino, così ve lo dico, proprio come se foste davanti a noi!
In verità la missione non è finita ma la volevo postare comunque, proprio come queste parole scritte con rilettura e corrette velocemente, prima della mezzanotte.
Pace e rispetto! _ITAF_Ybor
Roberto
« Ultima modifica: 15 Feb 2014, 23:48:30 da Ybor »
Vola in alto, oltre...

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • AssistantAdmin
  • ****
  • Post: 7042
  • Karma: 19
Re:Montecassino memories
« Risposta #1 il: 16 Feb 2014, 00:15:58 »
Respect!  :good:
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
Addon Orbiter/Vimeo

Offline Febaba

  • Piloti ITAF
  • *
  • Post: 716
  • Karma: 2
  • manovra "febabas"
Re:Montecassino memories
« Risposta #2 il: 16 Feb 2014, 22:20:07 »
Grazie YBOR

PACE E RISPETTO ..... SEMPRE, verso se stessi e gli altri, anche nei giochi.
 :good:

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal