Autore Come modificare la data degli scenari per le finestre di lancio  (Letto 2605 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • Moderator
  • ***
  • Post: 7029
  • Karma: 19
Quando iniziamo ad esplorare il Sistema Solare oltre la nostra Luna (che ci gira sempre intorno, quindi è vicina ed è sempre facile da trovare ed intercettare), dobbiamo fare i conti con le finestre di lancio per partire al momento giusto.

Non avrebbe senso partire, per esempio, per Marte quando questo si trova dall'altra parte del Sistema Solare rispetto a noi: il carburante o l'ossigeno non ci basterebbero mai, e se ipoteticamente ci bastassero ci metteremmo troppo tempo...
Ad oggi, per esempio (gennaio 2013), questa è la posizione dei pianeti:


Earth Mars 1-gen-2013.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio

Situazione al 1 gennaio 2013
Immagine da: Eyes on The Solar System


Dobbiamo invece aspettare che la distanza tra i due pianeti si riduca, e che il pianeta da cui partiamo e quello su cui vogliamo arrivare si trovino in una certa posizione relativa ben precisa.
Ruotando intorno al Sole a velocità differenti, questo avverrà prima o poi di sicuro, ed è proprio quello che è stato fatto per lanciare recentemente il Phobos-Grunt.


Earth Mars 1-feb-2012.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio

Situazione al 1 febbraio 2012
Immagine da: Eyes on The Solar System


Lo stesso discorso si applica a tutti gli altri pianeti.


Ogni quanto tempo si presenta una certa finestra di lancio per un dato pianeta?

Si deve tenere conto delle velocità orbitali dei singoli pianeti di partenza e di arrivo.
Vediamo questa tabella, presa senza vergogna da Wikipedia:


periodisinodici.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio


Il periodo siderale è il tempo che impiega un pianeta a tornare nello stesso punto in relazione alle stelle fisse (Sole).
Sappiamo che questo periodo equivale ad un anno per la Terra, e che "un anno" di ogni pianeta ha durate diverse.

Il periodo sinodico è il tempo che impiega un pianeta a tornare nello stesso punto in relazione al Sole, ma osservato dalla Terra, e dato che anche la Terra nel frattempo si è mossa girando intorno al Sole, questo punto cambia ogni volta.

Per conoscere le date in cui si aprono le diverse finestre di lancio per tutti i pianeti del nostro Sistema Solare, il sito Cosmic Train Schedule è quello che fà al caso nostro (qui altre info).


Come applichiamo queste nozioni in Orbiter?

Invece di attendere passivamente la data che ci serve (e chi ce l'ha tutto questo tempo?), possiamo modificarla da noi.
In Orbiter la modifica della data di uno scenario può avvenire in due modalità:

  • Modalità principale, lanciando un qualsiasi scenario, e modificando la data prima del decollo/lancio tramite lo Scenario Editor;
  • Modalità secondaria, editando il valore della data direttamente nel file scn, e salvandolo con la nuova data. In questo modo, ogni volta che lo lanceremo, lo scenario partirà sempre a quella data. Gli scenari sono nella cartella Orbiter\Scenarios.

Tra queste due modalità c'è una sostanziale differenza, che vedremo tra poco.

Nell'immagine a fianco vediamo le informazioni che la finestra di Orbiter presenta in alto a destra:
Dati di volo.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio

- La data (GMT) espressa secondo il nostro calendario (Gregoriano);
- La stessa data, espressa in formato MJD (Modified Julian Date - info1 - info2);
- Il tempo di simulazione trascorso in secondi dall'inizio della sessione;
- Il FoV (Field of View) attuale espresso in gradi;
- Se premiamo il tasto "F" avremo anche gli fps del gioco e la risoluzione della sua finestra.


Modalità principale

In Orbiter, dopo aver caricato uno scenario, lanciate lo "Scenario Editor" con CTRL+F4, selezionandolo dal menù (dovete prima attivare il modulo "ScnEditor" nella scheda Modules del Launchpad) e vi si aprirà questa schermata:


scenario editor1.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio


Cliccate su "Date" in basso a destra ed arriverete a quest'altra schermata:


scenario editor2.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio


Potete impostare la data attuale ("Now"), o qualsiasi altra data, in uno qualsiasi dei formati presenti.
Confermate con "Apply", "Done", "Close", e il gioco è fatto.

A questo punto, se vorremo riutilizzare lo scenario modificato, dovremo salvarlo premendo CTRL+S.
Il nuovo scenario verrà salvato nella cartella "Quicksave" col nome originale dello scenario più un numero progressivo; lo potremo rimoninare e spostare nella cartella desiderata (sempre sotto Orbiter\Scenarios).

Altrimenti ci basterà uscire da Orbiter, e lo scenario attuale verrà salvato col nome "Orbiter\Scenarios\(Current state).scn". Rinominarlo e spostarlo come necessario.


Modalità secondaria

All'inizio di ogni file di scenario troviamo queste linee che definiscono il Sistema Solare di riferimento (Orbiter non simula il volo interstellare e permette quindi un solo sistema solare attivo, ma se ne possono anche scaricare altri di fantasia) e la data espressa in formato MJD:

Codice: [Seleziona]
BEGIN_ENVIRONMENT
  System Sol
  Date MJD 60246.6597178390
END_ENVIRONMENT

Ci basterà modificare il valore numerico di "Date MJD", salvare lo scenario, et voilà!


Differenza tra le due modalità

Vediamo perchè la modalità "principale" è da preferire.
Cambiare la data di uno scenario in maniera realistica, significa modificare corrispondentemente anche la posizione degli altri corpi orbitanti previsti nello scenario.

Prendiamo ad esempio uno stralcio da uno scenario qualsiasi.

Vediamo che nella sezione BEGIN_SHIPS sono definite 3 navi:
- ISS:ProjectAlpha_ISS
- Mir
- Luna-OB1:Wheel

Per ogni nave è definita la sua posizione (STATUS, ELEMENT, AROT).
La linea STATUS definisce il corpo intorno al quale la nave orbita.
La linea ELEMENT definisce i cosiddetti elementi orbitali (osculating elements) di un corpo, cioè le sue coordinate celesti, la sua posizione intorno al corpo orbitato.
Infine la linea AROT indica l'attitudine.
 
Codice: [Seleziona]
BEGIN_SHIPS
ISS:ProjectAlpha_ISS
  STATUS Orbiting Earth
  ELEMENTS 6734918.8 0.00090 74.51300 169.03400 328.27760 375.78523 51981.60000000
  AROT 30.00 0.00 50.00
END
Mir
  STATUS Orbiting Earth
  ELEMENTS 6671000.2 0.00060 3.50000 360.00000 0.04937 200.87669 51981.60000000
  AROT 0.00 -45.00 90.00
END
Luna-OB1:Wheel
  STATUS Orbiting Moon
  ELEMENTS 2237981.0 0.00000 89.99959 0.00007 0.00007 258.06828 51981.60000000
  AROT 0.00 0.00 30.25
  VROT 0 0 10
END
END_SHIPS

Se modifichiamo la data dallo Scenario Editor, verrà automaticamente aggiornata la posizione di tutte le altre navi/corpi presenti nello scenario. La nostra modifica verrà quindi propagata agli altri corpi.
Infatti vediamo, tornando alla schermata precedente dello Scenario Editor, l'opzione selezionata di default che dice: "Propagate along osculating elements".

Se invece modifichiamo la data editando direttamente il file SCN dello scenario, queste modifiche non avverranno, e la posizione delle navi restano "congelate" ad un altro momento.


Un cenno sul formato MJD

Il formato MJD prevede un numero intero seguito da 6 decimali: incrementando di 1 la parte intera avanziamo la data di un giorno, mentre la parte decimale indica le 24 ore (ore:minuti:secondi) all'interno del giorno.
Per esempio, il valore MJD 56896.5 indica la data odierna (27/08/2014), ore 12:00:00.

Questo formato fu introdotto dallo Smithsonian Astrophysical Observatory nel 1958 per registrare l'orbita dello Sputnik. Il giorno MJD 1 coincide con il 18 novembre 1858 (fonte: Wikipedia).


Convertire le date

Nella cartella Orbiter\Utils potrete trovare il programmino Date.exe, che è un convertitore di date.
Lo lanciate, inserite la data nel formato gg/mm/aaaa (se volete inserite anche l'ora), e la relativa data MJD verrà indicata nel campo "Modified Julian Date (MJD)".


utils date.jpgCome modificare la data degli scenari per le finestre di lancio


Oppure andate su Fourmilab, sito con millemila interconversioni di date (Maya, Persiane, MJD, Unix, etc...), o su un milione di altri siti simili, come questo (in italiano).
Fourmilab è creato e manutenuto nientemeno che dal fondatore ed ex Amministratore Delegato della Autodesk Inc., nonchè co-autore di AutoCAD!! Hai detto bruscolini!!



...Alternativamente potete scaricare un piccolo foglio Excel con una formula che ho "assemblato" mentre mi applicavo a questo thread.
« Ultima modifica: 23 Nov 2016, 11:17:40 da LG965 »
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
Addon Orbiter/Vimeo

Offline Ripley

  • Ministro degli Esteri
  • Moderator
  • ***
  • Post: 7029
  • Karma: 19
Re:Come modificare la data degli scenari per le finestre di lancio
« Risposta #1 il: 25 Ago 2014, 12:16:52 »
Aggiornato il post iniziale con importanti modifiche.
Cougar 00736 & EvenStrain 00057
Addon Orbiter/Vimeo